Polemiche sulla sentenza per l'omicidio di via Fillak, gli avvocati genovesi si schierano con il gip Carpanini - Genova 24
No al linciaggio

Polemiche sulla sentenza per l’omicidio di via Fillak, gli avvocati genovesi si schierano con il gip Carpanini

Un documento dell'ordine degli avvocati denuncia la "gogna mediatica" nella "generale inconsapevolezza delle regole del processo penale"

Omicidio via Fillak

Genova. Gli avvocati genovesi si schierano a fianco del giudice Silvia Carpanini dopo la sentenza sull’omicidio di via Fillak, sentenza in abbreviato che ha condannato il marito della vittima a 16 anni di carcere.

Lo fanno in una nota ufficiale dell’ordine degli avvocati in cui esprimono “solidarietà” al magistrato e parlano di “indecorosa campagna mediatica che, nella generale inconsapevolezza delle regole del processo penale, nonché delle motivazioni dedotte a base delle sentenza ha assunto toni di vero e proprio linciaggio”.

L’ordine degli avvocati di Genova ribadisce la professionalità del gip e denuncia
“la oramai consueta abitudine di soggetti, purtroppo anche facenti parte del mondo forense, di organizzare e comunque partecipare a una sorta di gogna mediatica ogni qualvolta una pronuncia giudiziale non soddisfi la cosiddetta pubblica opinione omettendo invece di ricordare che le sentenze, pur criticabili, debbono essere commentate con educazione, intelligenza e anche attraverso la precisa conoscenza degli atti processuali”