Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pattuglione nel centro storico, la Polizia arresta due pusher

Genova. Due pusher arrestati, un 39 enne genovese e un 23 enne senegalese, 11 dosi di cocaina e 9 di hashish sequestrati, 31 persone identificate e una sanzione a una macelleria per le condizioni igienico sanitarie. Sono stati questi i risultati dei servizi straordinari di controllo del territorio nel centro storico fatti ieri dagli agenti della Polizia di Stato.

Il Commissariato Centro, con l’ausilio delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Genova, ha concentrato la propria attività, al mattino e nel pomeriggio, nella zona di Caricamento e Sottoripa, nonché nell’area dell’Acquario e del Galeone, identificando nel complesso 31 persone.

In manette un 39enne genovese, controllato in Vico dei Marini, che è stato trovato in possesso di 9 pezzi di hashish occultati negli slip. La perquisizione domiciliare ha consentito l’ulteriore sequestro di materiale per il confezionamento delle dosi e di sostanza da taglio. 

Il commissariato Prè, invece, ha effettuato i servizi di prevenzione e controllo nel pomeriggio ed in serata, avvalendosi dagli equipaggi delle Forze territoriali coadiuvati da militari dell’Esercito. E proprio una di queste pattuglie ha controllato in Via di Pré un 23enne senegalese, sorprendendolo con 11 dosi di cocaina nascoste in bocca.

L’attività di controllo ha riguardato, inoltre, alcuni esercizi commerciali. In una macelleria di Via Bersaglieri d’Italia, in particolare, sono state riscontrate carenze igienico-sanitarie ed irregolarità, sanzionate da personale della ASL e della Polizia Municipale per un totale di 4.000 euro di multa.