Quantcast
Spettacolo

Parco del Beigua, la migrazione dello stormo di gru che preannuncia la primavera

Dopo aver svernato sull'altra sponda del Mediterraneo, gli uccelli fanno ritorno in Europa

Genova. Un appuntamento che si ripete ogni anno, ma che sa sempre dare spettacolo: centinaia di esemplari di gru in migrazione che sorvolano i nostri cieli, dopo aver svernato sull’altra sponda del Mediterraneo.

La classica formazione a V, che consente a questi uccelli migratori di percorrere grandissime distanze con qualche sosta, è stata avvistata questa mattina nei pressi di Arenzano, e ripresa dalla nostra lettrice Elena Bocerani, nelle vicinanze del Beigua Geopark, che in questa stagione è un vero paradiso per il birdwatching.

E così, mentre il passaggio di questi incredibili animali ci preannuncia la primavera, noi piccoli umani rimaniamo ancorati a terra, schiacciati sui nostri piccoli orizzonti, e aggrappati e rinchiusi dai nostri confini.

Foto e video di Elena Bocerani