Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallavolo: Serteco Volley School verso la salvezza, un punto prezioso per la Normac Avb fotogallery

In ambito maschile, Cus Genova battuto 3 a 0 in trasferta

Genova. Nella ventunesima giornata del campionato di Serie B2 femminile, oltre alla PSA Olympia già citata nelle nostre pagine, anche un’altra compagine genovese ha vinto.

Si tratta della Serteco Volley School, che ha centrato il suo decimo successo imponendosi per 3 a 1 in casa dell’Elevationshop Crai Olginate, squadra che avevano già battuto all’andata. Le arancionere hanno prevalso per 25 a 21 nel primo set; nel secondo parziale hanno subito il riscatto delle padrone di casa che con un 25-19 hanno pareggiato i conti. La terza frazione ha visto le ragazze condotte da Ivana Druetti spuntarla per 25 a 23; nel quarto set hanno avuto la meglio ancora con il minimo scarto, per 26 a 24.

In classifica la Serteco Volley School stacca proprio l’Olginate ed ora si trova in ottava posizione, solitaria a quota 30 punti, compiendo un grande passo avanti verso la salvezza. Sabato 30 marzo alle ore 18 le Coccinelle ospiteranno la Cbl Costa Volpino.

Per la Normac Avb Genova la retrocessione è sempre un rischio concreto, ma la squadra allenata da Paolo Repetto è riuscita a mettere in difficoltà la Busa-Food Lab Gossolengo, giunta a Prato nel ruolo di capolista.

Davanti al suo pubblico la Normac Avb parte col piede giusto e senza alcuna remora affronta le avversarie determinata e concentrata; sempre avanti per tutto il set resiste alla reazione ospite e chiude 25 a 21. Nei due set successivi le emiliane reagiscono dimostrando di essere le prime in classifica, forti in tutti i fondamentali, mettono in difficoltà la Normac Avb che prova a resistere, ma deve cedere entrambe le frazioni di gioco, per 19-25 e 22-25. Nel quarto set il cuore e la testa delle genovesi sono determinanti e con un’ottima prestazione pareggiani i conti con un 25-18; si arriva così al tie-break. È un quinto set equilibrato e giocato punto a punto sino al 10 pari, quando il Gossolengo riesce ad avvantaggiarsi e a chiudere l’incontro sul 12-15, lasciando un po’ di amaro in bocca alle locali.

“Visto il gioco messo in mostra stasera e la crescita di questa squadra – dichiara il presidente Carlo Mangiapane – penso proprio che la nostra classifica sia un po’ bugiarda”. “Brave, brave tutte, è stata una gran bella partita – commenta il coach Paolo Repetto -. Complimenti a Gaia Fiorucci, 15 anni, in grande crescita e una bella sorpresa per questa categoria. La determinazione e la voglia di far bene di tutta la squadra ci fa sperare fino all’ultimo e non molleremo”.

In graduatoria la Normac Avb è tredicesima, ma affianca la Cartiera dell’Adda Mandello del Lario. La zona salvezza dista 6 punti e sabato 30 marzo alle ore 21 le genovesi saranno ospiti dell’Iglina Albisola, già retrocessa.

Clicca qui per consultare risultati e classifica.

In campo maschile, in Serie B, il Cus Genova ha subito la tredicesima sconfitta. I biancorossi sono stati battuti con un netto 3-0 dall’Opem Audax Parma, lottando alla pari nei primi due set: 26-24, 25-22, 25-11.

Una sconfitta che non provoca drammi nel team guidato da Gerry Grotto, che conserva la decima posizione in classifica. La zona retrocessione, però, ora è solamente 1 punto sotto. Nella prossima giornata, sabato 30 marzo alle ore 18, i genovesi ospiteranno l’ostica Novi Pallavolo, sesta della classe.

Clicca qui per consultare risultati e classifica.