Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mele, Matteo Carnovale: “Vittoria sudata, ma meritata” risultati

L'attaccante arenzanese, fermo ai box nel girone di andata, ha giocato tutte le gare del ritorno segnando nove reti, mentre in Coppa Liguria è andato a segno in cinque occasioni

Più informazioni su

Genova. Il Mele cala il tris nei confronti del Carignano, grazie alle reti di Sangineto e di Carnovale, autore di una doppietta. Il successo consente al team di Milite di rimanere, a pari merito del Masone, sul quinto gradino della classifica, con la possibilità concreta di centrare i play off.

“Sono molto contento di aver segnato due reti, che hanno permesso al Mele di aggiudicarsi l’incontro – afferma Matteo Carnovale –  e pensare che ho giocato solo un quarto d’ora, perchè nella gara di Coppa Liguria (ndr, persa ai rigori con il Campi) ho avuto un problema muscolare e allora ho preferito non partire dall’inizio, al pari di Bozzolo, Tamai, Bosco“.

“La gara con il Carignano è stato combattuta sino al novantesimo, nel primo tempo siamo passati in vantaggio con Sangineto, nella ripresa il nostro portiere Buzzanca ha salvato il risultato, grazie ad uno strepitoso intervento, poi, nell’ultimo quarto di gara la mia doppietta ha chiuso, definitivamente i giochi. In occasione del primo goal mi sono trovato solo davanti al portiere avversario, mentre sono molto contento del raddoppio, realizzato dopo aver colpito la palla di esterno, una ‘trivela’ alla Quaresma…”.

“Purtroppo è da inizio anno che abbiamo problemi fisici, ma che non ci hanno impedito di fare un buon campionato, anzi sono convinto che con la squadra al completo avremmo potuto  vincere il campionato... Io ho saltato tutto il girone di andata, mentre ho giocato tutta la seconda fase del campionato, realizzando nove reti, in Coppa Liguria sono andato a segno in cinque occasioni”.

“E’ stato un peccato essere stati eliminati, mercoledì scorso, in Coppa, perché tenevamo molto a questa competizione... purtroppo ho fallito un calcio di rigore, ma così va il calcio”.

“Sabato prossimo giocheremo lo scontro diretto con il Masone, squadra che ha gli stessi nostri punti (ndr, 35), ma noi dobbiamo recuperare la partita con la Rossiglionese, il sogno play off continua…”.