Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Mangia come parli”, nel centro storico cena-discussione per parlare di beni confiscati alla mafia

Martedì 26 marzo dalle 19:45 nei locali dell'associazione La Staffetta, in vico delle Marinelle, in via Pré

Più informazioni su

Genova. Una discussione sui beni confiscati alla mafia – quanti sono? quanti a Genova? come saranno utilizzati? quali progetti già in cantiere? – ma davanti a una tavola imbandita, in un incontro aperto a tutti.

E’ il senso della “cena a tema” che sarà organizzata martedì 26 marzo dalle 19:45 nei locali dell’associazione La Staffetta, in vico delle Marinelle, in via Pré, nel centro storico.

Insieme ai promotori di “Mangia come parli” si discuterà della Legge 109/96 che prevede la confisca e riassegnazione di questi beni.

La serata inizierà, per affrontare l’argomento, con la visione del documentario “Genova confiscata (e riutilizzata)” realizzato dai volontari del campo di impegno e formazione di E!State Liberi! che si è tenuto nel 2018 a Genova, in collaborazione con Libera, Cinemovel Foundation e molte associazioni e realtà del territorio genovese.

Per la cena (a offerta libera) è gradita la prenotaizone all’indirizzo mail adesso.associazione@gmail.com. La sera stessa ci si potrà tesserare all’associazione A.D.eS.So.