Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

In lungomare Canepa il “ruggito del Ponente”: tutti i comitati insieme in un flash-mob “C’è vita oltre la Lanterna” fotogallery

Chiedono un miglioramento della qualità della vita

Genova. Una domenica sul territorio, tutti insieme, per sancire l’unione di quelle mezza città da sempre schiacciata da servitù, industrie e trascuratezza amministrativa. Questa mattina i comitati di tutto il ponente hanno organizzato un flash-mob in lungomare Canepa: una passeggiata per chiedere salute, rispetto e riqualificazione.

Passeggiata del ponente in lungomare Canepa

Per la prima volta presenti tutti i comitati territoriali della Valpolcevera: oltre il comitato dei residenti di lungomare Canepa, presenti anche i rappresentanti delle organizzazioni spontanee di Cornigliano, Borzoli e Fegino, Sestri Ponente, Multedo, Pegli, Pra’, Palmaro, Voltri e Rivarolo.

La camminata, armati di mascherine, sul marciapiede appena completato di lungomare Canepa, che durante la settimana “non è percorribile vista la vicinanza al passaggio di migliaia di tir”. Per il comitato ospitante le richieste sono sempre le stesse: una galleria fonoassorbente, una centralina che misuri la qualità dell’aria, alberi. “Vogliamo vivere” è uno dei messaggi scritti sugli striscioni: a fine del percorso le persone compongono le scritte “Il ponente esige la salute”, e l’iconico “C’è vita oltre la Lanterna”, che restituisce la cifra della comunione di intenti di tutto il ponente cittadino, mai unito come oggi.

Dopo la passeggiata, una partita simbolica a petanque, presso il circolo dei carbonai, che nei prossimi mesi ospiterà un torneo nazionale: “Ci hanno chiesto una mano – racconta Silvia Giardella, rappresentate del comitato lungomare Canepa – perché anche loro hanno paura per la loro salute e sicurezza”. Un passaggio significativo, perché dimostra come l’aggregazione finalizzata alla rivendicazione del diritto alla salute si sta allargando. E non è finita qua: il ponente ha appena incominciato a ruggire.

Nel breve periodo si chiede una centralina per il rilevamento della qualità dell’aria, nel lungo il progetto di una galleria fonoassorbente. Proprio questo tema sarà affrontato il 21 marzo in una commissione del municipio centro ovest.