Giugiaro, nuova fumata nera. La Fiom: "Pronti a occupare lo stabilimento" - Genova 24
Nulla di fatto

Giugiaro, nuova fumata nera. La Fiom: “Pronti a occupare lo stabilimento”

La proprietà nega ogni possibilità di trasferire i lavoratori e vuole concludere il 'trasloco' entro fine aprile

Generica

Genova. Ancora una fumata nera per i 32 lavoratori della Giugiaro. Questa mattina in azienda si è svolto il secondo incontro con la proprietà. Secondo quanto appreso da fonti sindacali da parte dell’amministratore unico Alberto Fumagalli ci sarebbe stata l’ennesima totale chiusura nei confronti dei dipendenti, negando anche la possibilità di trasferire tutti i lavoratori nel sito di Verona.

L’offerta della proprietà è stata quella di un “risarcimento economico ad ogni singolo lavoratore di circa 2 mila euro” fa sapere in una nota Ivano Mortola, Fiom Cgil. Inoltre, la proprietà ha annunciato di voler completare il trasferimento dei macchinari e delle attrezzature entro la fine del mese di aprile.

La Fiom Cgil ha chiesto di non trasferire nulla fino a che la procedura non sarà conclusa: in caso contrario non si esclude l’occupazione dello stabilimento.

Intanto, i lavoratori sono in attesa della convocazione da parte del sindaco Marco Bucci.

Più informazioni