Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Gambero di Santa, prima ricetta certificata “De.Co” (denominazione comunale d’origine)

Il marchio attesta l'origine del prodotto ed è "una carta in più" da giocarsi con la propria clientela

Santa Margherita Ligure. Gnocchetti di prebuggiun con Gambero di Santa di Portofino Gourmet Italy. Ecco la prima ricetta che ha ottenuto l’ok all’utilizzo del marchio Gambero di Santa dopo essere diventato prodotto De.Co. (denominazioni comunali d’origine, avvio dell’iter nel novembre 2018).

«Il marchio De.C.O. rilasciato dal Comune, attesta l’origine del prodotto oltre alla sua composizione», ricorda il sindaco Paolo Donadoni, «ma soprattutto è una carta in più da giocarsi con la propria clientela», aggiunge l’assessore Valerio Costa.

Le istanze dovranno essere corredate da una serie di informazioni: il nome del prodotto; l’area geografica di produzione o il punto di sbarco in caso di prodotti ittici; le caratteristiche del prodotto e le metodiche di lavorazione, conservazione, eccetera; i materiali e le attrezzature specifiche utilizzate per la preparazione o l’imballaggio; la descrizione dei locali dove si lavorano i prodotti.

Una commissione si pronuncerà entro 60 giorni sull’ammissibilità della domanda. Completata l’istruttoria, la comissione presenterà l’esito dell’esame alla giunta comunale che deciderà l’iscrizione nell’apposito Albo comunale. L’iscrizione nel registro De.Co. è gratuita.

Nella foto Deborah Gentoso, titolare di Portofino Gourmet Italy, che mostra la certificazione rilasciata dal Comune e la brochure realizzata dall’amministrazione sul Gambero
di Santa.