Flash mob "Agenda delle stabilizzazioni" nell’area della ricerca del Cnr di Genova - Genova 24
Protesta

Flash mob “Agenda delle stabilizzazioni” nell’area della ricerca del Cnr di Genova

“Oggi, 7 marzo 2019, presso l’area della ricerca del CNR di Genova si è svolto il flash mob “Agenda delle Stabilizzazioni” in contemporanea con altre aree di ricerca del CNR in tutta Italia, per ricordare al nostro Ente che ogni giorno scadono i contratti degli aventi diritto alla stabilizzazione secondo la Legge Madia, anche se il Presidente Inguscio ha in più occasioni assicurato che tutti i precari stabilizzabili non avrebbero perso lo stipendio.
Sono passati quasi due anni dalla legge Madia e ancora 1000 ricercatori precari attendono di essere assunti in base al loro diritto sancito dalla legge.

Il 26 febbraio 2019 il Presidente Inguscio, intervenuto in assemblea presso la sede centrale del CNR a Roma, ha dichiarato che avrebbe provveduto a brevissimo ad assumere 300 aventi diritto e a programmare le assunzioni per i restanti. E’ passata più di una settimana da quando sono state fatte queste promesse e si vedono solo contratti scadere.

Per ciascun ricercatore che scade, si perdono patrimonio umano e conoscenze. Chi porterà avanti la ricerca se nessuno ci lavora? Quanto ancora dovremo aspettare?”

PRECARI UNITI CNR Genova

Più informazioni