Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fallimento Qui!Group, chiusi da oggi Moody e Pasticceria Svizzera: futuro incerto per 43 lavoratori

Ai due storici punti vendita non è stato concesso l'esercizio provvisorio

Genova. Un altro buco nero, peraltro di fronte a quello enorme lasciato dalla chiusura di Rinascente. Questa mattina sulla porta di ingresso di Moody, storico locale di ristoro legato alla compagnia Qui!Group, la scritta, su un foglio A4: “chiuso”.

La dichiarazione di fallimento da parte del tribunale di Genova – che interessa anche un altro punto vendita molto noto a Genova, Pasticceria Svizzera ad Albaro – è arrivata alle 22 del 28 febbraio.

“Solo alcuni giorni fa era stata depositata l’istanza di fallimento – scrive Maurizio Fiore, della Filcams Cgil – il dramma si è consumato, la curatela nella serata di oggi ha abbassato le saracinesche dell’ennesima società della famiglia Fogliani. La Filcams Cgil chiede da subito a tutte le istituzioni locali di battere un colpo e non fare solo proclami in una città che sta morendo. La tragedia per le 43 famiglie si è consumata. Già da domani ci attiveremo per aprire un tavolo di crisi con la curatela per il destino del Moody e per la salvaguardia occupazionale”.

Il fallimento è determinato dal fatto che le curatrici fallimentari nominate dal tribunale, Olga Russo ed Elisabetta Vassallo, hanno deciso di non concedere alle tre realtà l’esercizio provvisorio. Stabilendo la chiusura dei locali.