Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Esaote, ordine del giorno in consiglio regionale. Toti e Viale: “Venerdì delibera su risonanze”

Più informazioni su

Genova. “Siamo soddisfatti dell’approvazione all’unanimità da parte del Consiglio regionale di un ordine del giorno per sospendere l’efficacia delle disposizioni regionali di recepimento del decreto ministeriale 10 agosto 2018 con riferimento alle risonanze magnetiche settoriali. Si tratta di un atto dovuto a tutela di una importante realtà produttiva del nostro territorio quale è Esaote e indispensabile nelle more del giudizio tutt’ora pendente davanti ai giudici amministrativi e in attesa di nuove disposizioni ministeriali in materia”.

Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti insieme alla vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale in merito alla vicenda di Esaote, l’azienda genovese azienda leader in Italia nel campo dell’imaging diagnostico che ha presentato ricorso avverso il decreto del ministero della salute del 10 agosto 2018 sulla Determinazione degli standard di sicurezza e impiego per le apparecchiature a risonanza magnetica.

“Grazie a questo ordine del giorno – aggiunge l’assessore Viale – che impegna la Giunta a sospendere l’efficacia delle disposizioni regionali di recepimento del decreto in questione, venerdì approveremo la delibera in Giunta”.