Dispersi nella notte in bici e t-shirt sull'Aiona, coppia di bikers messa in salvo dai vigili del fuoco - Genova 24
è andata bene

Dispersi nella notte in bici e t-shirt sull’Aiona, coppia di bikers messa in salvo dai vigili del fuoco

I due sportivi hanno avuto una brutta avventura ma non sono in gravi condizioni

Generica

Val D’Aveto. Brutta avventura durata tutta la notte, per fortuna senza gravi conseguenze, per due ciclisti, un uomo e una donna sui 35 anni, soccorsi all’alba di oggi dai vigili del fuoco.

I due ragazzi, un maschio e una femmina, in maglietta e calzoncini, senza il necessario equipaggiamento per fronteggiare il freddo, si sono persi lungo la rete dei sentieri del monte Aiona, a Borzonasca, in Val D’Aveto. I due biker hanno perso la strada, si sono ritrovati su neve ghiacciata, e non riuscivano neppure a indicare ai loro soccorritori dove fossero finiti. La richiesta di soccorso è partita intorno alle 20. Le ricerche sono durate tutta la notte.

Subito è partita in soccorso la squadra di Chiavari e dalla sede centrale di Genova la squadra specialista SAF. Grazie alle procedure della topografia applicata al soccorso (è stato individuato il punto dove si trovavano i due sportivi. I vigili hanno percorso con i mezzi il sentiero sterrato, innevato e ghiacciaio, che collega la casa della forestale sul monte Penna con il passo del Carighetto. Fermati i mezzi hanno percorso a piedi ancora 1200 m sul versante nord del monte Aiona.

La centrale operativa ha tenuto costantemente i contatti con i 2 ragazzi per rassicurarli e informali dell’evoluzione del soccorso. Raggiunti, li hanno trovati infreddoliti ma in buone condizioni di salute e li hanno tratti in salvo.

Più informazioni