Derby rinviato al lunedì per colpa della Mezza? Gli organizzatori: "Per noi strade libere dalle 12". Da Tursi appello alla Lega calcio - Genova 24
Commenti e reazioni

Derby rinviato al lunedì per colpa della Mezza? Gli organizzatori: “Per noi strade libere dalle 12”. Da Tursi appello alla Lega calcio

Anzalone: "Così danneggiano tutti, e lunedì 15 a Genova cominciano i mondiali di vela"

Mezza Maratona di Genova

Genova. “Dal punto di vista della viabilità noi alle 12 avremo in pratica liberato le strade perché l’ultimo cancello all’inizio della sopraelevata è fissato alle 11.45 dopo di che le strade vengono di fatto riaperte e chi non arriva in tempo viene recuperato dal cosiddetto pulmino ‘scopa’”. Luca Oddone, responsabile marketing della Mezza maratona di Genova, chiarisce quali sono i tempi della gara e indirettamente fa capire come un derby spostato alle 18 o alle 20.30 di domenica 14 aprile non avrebbe creato nessuna sovrapposizione con la gara podistica che richiama ogni anno migliaia di runners e il cui calendario era noto da tempo.

Non solo: “Con il Comune avevamo concordato che se l’orario fosse rimasto alle 15 potevano noi anticipare il tutto di 30 minuti”. La buona volontà di evitare disagi e sovrapposizioni insomma c’era da parte di tutti, ma l’Osservatorio per le manifestazioni sportive e la Lega calcio hanno deciso altrimenti. Certo c’era stato un precedente due anni fa in cui la concomitanza tra la Mezza e Genova Fiorentina aveva creato ritardi nel fischio di inizio della partita visto che il pullman dei viola era rimasto imbottigliato tra le strade chiuse. Ma fissare la partita 20.30 di lunedì è visto dai tifosi e non solo uno schiaffo per la città, l’ennesimo dopo il precedente di Genoa-Milan (sempre il lunedì’ alle 15) che aveva scatenato le proteste dei tifosi rossoblu.

“Una scelta assurda che non capiamo – commenta l’assessore comunale allo Sport Stefano Anzalone – avevamo chiesto di posticipare la partita alle 18 o alle 20.30 di domenica oppure al sabato sera. Così fanno un danno a tutti, dai tifosi agli abitanti di Marassi, ai commercianti”.

Non solo, se il problema era la concomitanza del derby con un’altra manifestazione sportiva lunedì 15 aprile potrebbe essere ancora peggio: “il 15 aprile comincia a Genova la Hempel World Cup Series 2019, valida per la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020 di vela. Ci saranno 800 equipaggi da tutto il mondo e tanti turisti con l’apertura della manifestazione in piazza De Ferrari e in contemporanea il derby”. Dal Comune di Genova è partito questa mattina un ultimo appello alla Lega calcio: “Ho scritto una lettera stamani – dice Anzalone – speriamo che questa volta ci ascoltino”.

Più informazioni
leggi anche
Sedi istituzionali e palazzi e piazze simbolo della città
La telefonata
Derby di Genova, Toti parla con il presidente di Lega A: “Non si giocherà di lunedì”