Quantcast
Il programma

Dai primi “no”, alle coliche, alla vita di coppia che cambia: il Comune lancia gli incontri sui “primi 1000 giorni” del bambino

Rivolti a genitori, nonni e a tutti quelli che si occupano del neonato, si svolgeranno in gran parte al baby pit stop di palazzo Tursi

Generica

Genova. Una serie di incontri gratuiti con esperti del settore, psicologi, pediatri, pedagogisti, ostetrici e così via, per affrontare con maggiore consapevolezza i primi 1000 giorni di vita del bambino. Il progetto dell’assessorato alle Pari opportunità del Comune di Genova, insieme all’Agenzia comunale per la famiglia, avrà come fulcro il “baby pit stop”, spazio dedicato all’allattamento materno, creato nell’atrio di palazzo Tursi, sede del Comune di Genova.

“Vogliamo che questo sia non solo un luogo fisico di accoglienza – dice Arianna Viscogliosi, assessore alle Pari opportunità – ma anche uno spazio per l’incontro”. L’idea di organizzare una serie di appuntamenti è nata nel corso degli Stati generali dell’educazione, evento organizzato nei mesi passati dall’Agenzia per la famiglia.

“E’ una richiesta arrivata sia dalle famiglie sia dalle tante professionalità” dice la responsabile, Simonetta Saveri. Il programma prevede complessivamente 20 incontri, di cui 14 a palazzo Tursi, due seminari alla biblioteca Berio e quattro lezioni pratiche, alla biblioteca De Amicis del porto antico, per spiegare la manovra di disostruzione delle vie aeree (a cura dei pediatri liguri).

Si affronteranno vari temi, dalla gestione delle coliche ai cambiamenti nella vita di coppia dopo la nascita di un figlio, dall’allattamento in pubblico, con le volontarie della Leche League allo stress post parto. Il programma degli incontri sui canali di comunicazione ufficiali del Comune di Genova e sulla pagina Facebook “Genova per i bambini”.

Più informazioni