Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coppa Italia, il Posillipo non crea problemi alla Pro Recco: 18 a 4

I campioni in carica torneranno in acqua domani alle ore 15

Recco. Comincia con una vittoria la final eight di Coppa Italia della Pro Recco. A Bari, nel match inaugurale del torneo, i biancocelesti sconfiggono il Posillipo per 18-4 e accedono alla semifinale contro una tra Canottieri Napoli e Ortigia, in vasca oggi alle ore 19,30.

Il primo gol è di Aicardi dopo 19 secondi; trascorre poco più di un minuto e Di Fulvio fa 2-0: uomo in più, giro palla, serie di finte e palomba a superare Negri. La partita è subito in pieno controllo da parte della Pro Recco, che schiera tra i pali il 28enne croato Bijac. A metà del primo tempo Di Fulvio è ancora protagonista: fermato in controfuga con un fallo semplice da Negri, recupera, scambia con Ivovic e appoggia in rete. Il primo gol del Posillipo lo realizza Di Martire dopo cinque minuti di gioco, Recco replica con Figari. Scalzone prende un brutto colpo sul naso e va a sedersi in panchina.

Comincia il secondo tempo e Ivovic fa una magia che vale il 5-1: pressing alto, ruba palla a Mattiello, riparte, si accentra e batte Negri con l’alzo e tiro. Ancora tanto Recco: Di Fulvio conquista la superiorità numerica e capitan Ivovic trasforma l’occasione in oro puro. Negri e Kopeliadis salvano la porta napoletana due volte in un minuto. A metà gara biancocelesti avanti 9-1 con un parziale di 5 a 0.

Nel terzo tempo calano i ritmi ma non i gol del Recco che ne fa altri cinque. Nell’ultimo periodo Tempesti si riprende la sua porta: il pluricampione sostituisce Bijac. La partita è già chiusa ma il Posillipo vuole provare a battere Stefano nazionale; ci riesce Rossi al primo tentativo in superioritào numerica. Si va avanti a fiammate: la Pro Recco segna due gol e ne fallisce altri due (merito di Negri che è reattivo); Mattiello inganna Tempesti con un tiro a giro che si infila all’incrocio dei pali e Di Martire realizza la doppietta personale. Si chiude con la rete di Bodegas che non può sbagliare solo davanti a Negri.

La Pro Recco tornerà in vasca domani alle ore 15.

Il tabellino:
Pro Recco – CN Posillipo 18-4
(Parziali: 4-1, 5-0, 5-0, 4-3)
Pro Recco: Bijac, F. Di Fulvio 5, Renzuto 2, Bukic 1, Molina, Velotto, Aicardi 1, Echenique 1, Figari 3, F. Filipovic 1, A. Ivovic 2, Bodegas 2, Tempesti. All. Rudic
CN Posillipo: Negri, Kopeliadis, M. Di Martire 2, Picca, G. Mattiello 1, Silvestri, Marziali, Rossi 1, Papakos, Scalzone, Manzi, Saccoia, Sudomlyak. All. Brancaccio
Arbitri: D’Antoni e Lo Dico
Note. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Pro Recco 6 su 11, Posillipo 3 su 6. Ammonito Brancaccio nel primo tempo.