Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Con il Città di Asti il CDM domina il primo tempo, ma cede nella ripresa risultati

KO in rimonta per il CDM futsal Genova: primo tempo perfetto, secondo deludente contro la terza del campionato. Prosegue la corsa salvezza

Genova. Rimontati e sconfitti i ragazzi del CDM futsal Genova; in casa passa il Città di Asti, terzo in classifica nel campionato di Serie A2 di calcio a cinque.

Il CDM di Lombardo porta Pozzo, Foti, Ortisi, Leandrinho, Mazzariol, Lombardo A., Belinelli, Piccarreta, Costa, Core, Inì, Confortin. Il Città di Asti risponde con Tropiano, Itria, Corsini, Siviero, Fortino, Celentano, Malainine, Pellegrino, Ongari, Mendes, Fiscante, Scianna, allenati da Lotta.

Gara emozionante, ricca di capolvolgimenti e, purtroppo, storia di una memoria riuscita. Apre le marcature Costa dopo sette minuti, ma il vantaggio genovese dura trenta secondi: tanto basta a Fortino per pareggiare su rigore. Asti si porta poi avanti con Siviero, ma è subito raggiunto da Lombardo. Comincia qui lo spettacolo di Mazzariol, che segna due volte in due minuti e contribuisce al 5-2 di Leandrinho.

La ripresa, però, è una storia diversa. Il Città di Asti sceglie il portiere di movimento e il CDM soffre. Fortino e Mendes accorciano nei primissimi minuti. Leandrinho cerca ancora di contenere i piemontesi, ma i tre minuti finali sono letali. Ancora Fortino e Mendes ripristinano il pari e proprio Fortino, a venti secondi dalla chiusura, manda KO i padroni di casa.

Abbiamo disputato un primo tempo da grande squadra, portandoci sul 5-2 – commenta Michele Lombardo, allenatore del CDM – Nella ripresa, la scelta del Città di Asti di utilizzare il portiere di movimento è stata fatale per noi”. “Contro il Città di Asti abbiamo fatto la nostra partita, senza fare “barricate”, perseguendo sempre la nostra filosofia di giocare a futsal – assicura Lombardo – Una sconfitta che lascia amaro in bocca, perché appunto nel primo tempo siamo andati molto bene, nella ripresa siamo entrati troppo timorosi”.

La corsa salvezza non si ferma: la zona playout è alle spalle, il CDM è a +4, ma non ci sono ancora certezze. Prossimo weekend sfida centrale contro il Futsal Ossi, in Sardegna.

KO anche per l’Athletic calcio a cinque: a Reggio Emilia l’Olimpia Regium vince per 6-2. Permane il terzultimo posto, con quindici punti. Risultati e classifica della Serie B.