Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Collegio Maestri di Sci della Liguria, 50 sono gli ammessi ai corsi dopo le selezioni

Più informazioni su

Genova. Si sono svolte le selezioni di sci e snowboard del Collegio Maestri di Sci della Liguria la settimana scorsa sulle nevi del comprensorio del Mondolè Ski: 50 in totale sono stati gli ammessi ai corsi.

Per lo sci, al termine delle prove di lunedì 18, martedì 19 e mercoledì 20 marzo ad Artesina sono stati ammessi 34 ragazzi e ragazze che hanno già iniziato il corso lunedì scorso sulle nevi di Cerreto Laghi. Il corso continuerà nella stazione sciistica dell’Appennino tosco-emiliano fino a domani per poi trasferirsi a Sestola per le prove dell’Eurotest di sabato 30 e domenica 31 marzo.

Le prove di slalom gigante sulla pista Mirafiori sono state molto selettive, sono passati 34 candidati su 127 partecipanti.

Per lo snowboard invece, al termine delle prove di martedì 19 e mercoledì 20 marzo ad Artesina e a Prato Nevoso sono stati ammessi al corso 16 ragazzi e ragazze che inizieranno il corso a fine aprile.

Le prove di slalom gigante e di curve condotte si sono svolte sulla sulla pista Gaviot ad Artesina, mentre i salti e il freestyle nello snowpark di Prato Nevoso.

“Siamo molto soddisfatti – dichiara Alberto Magi (nella foto), presidente del Collegio Maestri di Sci della Liguria – per aver gestito al meglio due selezioni contemporaneamente. Mi fa piacere, in questa occasione, ringraziare la società impianti del Mondolè Ski per l’ottimo lavoro di preparazione delle piste ad Artesina e del park di Prato Nevoso. Ringrazio calorosamente per l’aiuto concreto i molti maestri di sci del Collegio Liguria che ci hanno aiutato durante questi tre giorni di duro lavoro”.

“Tra un anno circa – prosegue – ci saranno 50 nuovi posti di lavori in più, si tratta sicuramente di un lavoro stagionale ed è per questo motivo che il Collegio Maestri di Sci della Liguria ha messo in atto una partnership con Confartigianato Mondovì per sviluppare e promuovere i percorsi outdor per e-bike e mountain bike del monregalese, una occasione per creare nuove figure professionali di guide turistiche, accompagnatori e istruttori di bici che potrebbero interessare i maestri di sci nei mesi estivi”.

 sci e snowboard

La pista di Artesina

 sci e snowboard

La pista Mirafiori