Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Centro storico, sabato il secondo open day per visitare locali in assegnazione gratuita

Si trovano nella zona di Pré, Truogoli Santa Brigida e Largo Zecca.

Più informazioni su

Genova. Sabato 23 marzo si svolgerà il secondo open day per visitare i locali di civica proprietà nel centro storico che l’amministrazione comunale assegnerà ad attività commerciali e artigianali, a canone gratuito. La scadenza del bando è il prossimo 1 aprile e i locali si trovano nella zona di Pré, Truogoli Santa Brigida e Largo Zecca.

Per animare la giornata sono previste in Piazza Truogoli di Santa Brigida dalle 10 alle ore 12.30 esibizioni di swing a cura dell’Associazione Slidin ‘Shoes Swing Dancers. Ancora swing in Piazza Sant’Elena dalle ore 11.30 alle ore 13 a cura dell’Associazione Mash Up.

«Come in occasione del primo open day – sostiene l’assessore al commercio Paola Bordilli – il nostro intento è “aprire” ai cittadini una zona della città incantevole, utilizzando il connubio tra attività “sane” e promozione del territorio. Va in questa direzione l’iniziativa di questo bando. L’idea che la anima è che i caruggi possano rappresentare un ottimo investimento per chi intende fare attività a Genova. Parallelamente l’Amministrazione lavora per il quartiere di Prè: da sabato prenderanno il via visite turistiche guidate proprio alla zona. La logica è di lavorare a 360 gradi sul quartiere portando anche i turisti a visitarlo sempre più».

Il Comune di Genova offre infatti ai turisti e visitatori un interessante percorso gratuito guidato che avrà inizio alle ore 15.30 in prossimità dei Truogoli di Santa Brigida ed avrà la durata di circa un’ora e trenta minuti. I partecipanti avranno modo di scoprire, in compagnia di una guida esperta, angoli suggestivi e spesso ancora poco noti del centro storico genovese. Seguendo un itinerario che si snoderà tra macellerie, antiche farmacie, leggende e curiosità, i partecipanti avranno potranno ammirare luoghi e monumenti antichi, preziosi custodi di alcune tra le più affascinanti pagine di storia della Superba.

COME PARTECIPARE AL BANDO

I destinatari del bando – disponibile nella sezione bandi del sito del Comune e precisamente all’indirizzo www.comune.genova.it/content/bando-pubblico-l%E2%80%99assegnazione-iniziale-canone-gratuito-di-locali-di-civica-proprieta%E2%80%99-favore – sono imprese già costituite o da costituirsi che si impegnano entro 60 giorni ad avviare l’attività imprenditoriale.

I locali messi a bando sono di due tipologie: una prima tabella comprende locali destinati prioritariamente a sede principale di nuova impresa o ulteriore sede operativa di impresa esistente, mentre una seconda tabella riguarda locali pertinenziali concedibili a titolo gratuito anche ad attività già presenti sul territorio.

Ai fini dell’aggiudicazione sarà tenuto conto di criteri tra i quali la valorizzazione delle specificità del territorio, la promozione dei prodotti locali e l’abbellimento e la manutenzione dei locali, così come indicato nel progetto d’impresa.

La documentazione potrà essere consegnata:
– a mano, o spedita tramite raccomandata A/R, all’Archivio Generale del Comune di Genova, piazza Dante n. 10 – 1 piano – 16121 GENOVA
– alla casella PEC comunegenova@postemailcertificata.it