'C'è da fare', anche la Sampdoria sostiene il progetto di Paolo Kessisoglu - Genova 24
Supporters

‘C’è da fare’, anche la Sampdoria sostiene il progetto di Paolo Kessisoglu

Il sostegno della società blucerchiata

sampdoria c'è da fare kessisoglu

Genova. Anche la società U.C. Sampdoria sostiene il progetto di raccolta fondi veicolato dalla canzone “C’è da Fare”, di Paolo Kessisoglu

“C’è da fare. C’è da fare per Genova. E quando si parla della nostra città l’U.C. Sampdoria è sempre in prima linea – si legge nel comunicato pubblicato sul sito dopo l’incontro – Fin dal giorno del suo lancio il club blucerchiato ha sostenuto la canzone che Paolo Kessisoglu ha scritto e 25 grandi artisti della musica italiana hanno interpretato con fini benefici dopo la tragedia di ponte Morandi. Un brano che ci invita a non mollare, a non chiuderci, ma ad aprirci, chiedendo aiuto in un momento difficile”.

Progetto. Oggi lo stesso Kessisoglu è stato ospitato al “Mugnaini” di Bogliasco per continuare a promuovere l’ascolto del brano e a sostenere la raccolta fondi gestita dall’Associazione Occupy Albaro.

I proventi, in accordo con Regione Liguria e Comune di Genova, saranno indirizzati verso un progetto mirato alla riqualificazione territoriale e alla migliore vivibilità della Val Polcevera, ovvero a favore della cittadinanza che ha subito, e nel prossimo futuro dovrà subire, i maggiori disagi dovuti al crollo del ponte.

(foto “Arveda – UC Sampdoria”)

Più informazioni