Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Carige, rumor su potenziali acquirenti: offerta possibile nel giro di un mese

I pretendenti sarebbero già entrati in contatto con Bce e con l'istituto di credito

Più informazioni su

Genova. I potenziali acquirenti di banca Carige “presenteranno le proprie offerte entro la metà aprile, e sono già in contatto con la banca e con la Bce”. E’ quanto si apprende da fonti finanziarie, scrive stamani l’agenzia Ansa. La settimana chiave potrebbe essere quella prima di Pasqua.

Il piano industriale presentato a febbraio dai commissari puntava a una crescita della banca anche in ottica stand alone, senza quindi la possibilità o necessità di un matrimonio: 630 milioni di aumento, 1000 posti di lavoro in meno, rivoluzione “light” nei processi e servizi.

“Ci aspettiamo nel mese di aprile – aveva detto in quella occasione uno dei commissari, Fabio Innocenzi – le offerte vincolanti sulla business combination per il resto non rispondo e non commento. Ci sono altri soggetti, ma neanche sotto tortura diremo nomi, che stanno guardando la banca nella sua totalità”.

In passato, tra i nomi dei possibili pretendenti, si erano fatti quelli di Bnl-Bnp Paribas, Unicredit, Cariparma-Credit Agricole e Banco Bpm, ma chi si sta per affacciare potrebbe essere una new entry rispetto ai rumor dei mesi scorsi.