Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Arenzano suda, ma vince. Chiavari combattiva, ma non basta con la Locatelli risultati

Torna a vincere Rapallo, mentre si ferma Sestri. In vetta resta il dominio dei biancoverdi che mantengono 5 punti sui genovesi

Bisogna saper anche soffrire. Lo sa bene la Rari Nantes Arenzano che batte Firenze 11-7 conquistando l’ottava vittoria consecutiva e mantiene saldo il primo posto. Arenzano va sul 3-1 subito, allungando ancora nel secondo quarto, ma subisce il rientro dei toscani che riescono a pareggiare a metà gara. I biancoverdi allora tirano fuori le energie e un tasso tecnico maggiore andando ad allungare fino all’8-6 con cui si arriva all’ultimo periodo in cui Arenzano scappa via fino al punteggio finale.

Importante vittoria per Rapallo che torna a fare bottino pieno con l’Imperia, prendendo da subito il controllo delle operazioni ed andando fino al 5-3 con cui si cambia campo. Imperia che impedisce ai ruentini di scappare nel terzo quarto rosicchiando un punto, ma nell’ultima parte di gara Rapallo ritrova il doppio vantaggio e chiude 9-7 rimettendosi in corsa almeno per il terzo posto.

Tutto aperto nella zona centrale di classifica visto che Sestri cede in casa alla Dinamica Torino in una partita estremamente equilibrata con continui cambi di fronte. Sestri che va sotto in avvio 2-3, rientra fino al 4-4 di metà gara, ma è decisivo il terzo periodo che si aggiudica la squadra piemontese per 2-3. Nell’ultimo quarto infatti non riesce la zampata dell’ultimo secondo ai ragazzi di Zonari che alla fine perdono per un solo gol 7-8.

Infine non arriva ancora la prima vittoria per Chiavari che con la Locatelli se la gioca alla pari nonostante diverse defezioni. Genovesi che si costruiscono un tesoretto di +3 nelle prime due frazioni con molte difficoltà di Chiavari ad andare a rete. Verdiblù che riescono a rimontare parzialmente il gap con Mangiante e Pagliuchi, ma la Locatelli torna al sicuro con Cornacchia. Tuttavia c’è tempo ancora per Pagluchi di riaprirla ad una manciata di secondi dalla fine. L’ultimo periodo si apre col pareggio di Chiavari grazie a Lanzi, ma la Locatelli dimostra perché sta lassù al secondo posto con un bolide di Russo che fulmina Cavo e regala tre punti ai genovesi.