Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Anziana suicida in struttura Boccadasse, tre gli indagati. Si cercano responsabilità per la presa in carico

Il pm ha iscritto nel registro il responsabile legale della struttura di Boccadasse e la psicologa, oltre allo psicologo dell'ospedale

Più informazioni su

Genova. Il pubblico ministero Giovanni Arena ha indagato tre persone per il suicidio di anziana donna avvenuto la scorsa estate in una struttura per anziani a Boccadasse.

La donna, che aveva problemi psichiatrici, era stata dimessa dall’ospedale di Sestri ed era stata trasferita in una struttura per anziani. Dopo alcuni giorni si era lanciata da una finestra ed era morta sul colpo.

I familiari della donna, assistiti dall’avvocato Davide Paltrinieri, avevano presentato un esposto ed erano partite le indagini. Il pm ha iscritto nel registro il responsabile legale della struttura di Boccadasse e la psicologa, oltre allo psicologo dell’ospedale.

Il magistrato vuole capire se la donna doveva rimanere presso il nosocomio e se la struttura fosse adeguata al suo ricovero o se fossero state prescritte alla paziente le cure adatte. Per questo il pm ha già fatto eseguire l’autopsia e nei prossimi giorni procederà con altri accertamenti per chiarire l’esatta dinamica di quanto successo e se vi siano responsabilità di chi la prese in carico.