Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Andrea Vittoria Rizzi, medaglia di bronzo alle finali universitarie NCAA

Giacomo Falcini convocato come maestro accompagnatore dello staff azzurro nelle qualifiche alle Olimpiadi di Tokyo

Chiavari. Nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 marzo si sono svolte a Cleveland, negli Stati Uniti, le finali NCAA del campionato di scherma universitario, con le 24 atlete delle Università americane che vi sono approdate grazie al computo del miglior risultato tra vittorie e sconfitte durante la regular season. 

Andrea Vittoria Rizzi, atleta della Chiavari Scherma, vi ha partecipato come portacolori della St John’s University di New York, dove attualmente è stata ingaggiata grazie ad una borsa di studio per la scherma.

Andrea è arrivata a questo appuntamento con il miglior record di vittorie nella sua Conference, prima classificata nella North East Conference e sesta nel ranking generale degli Stati Uniti.

Le finali NCAA hanno regole diverse dalle competizioni europee: si confrontano, in una serie di assalti a girone al meglio delle cinque stoccate, tutte le 24 finaliste due giorni di gare intense al termine dei quali le quattro migliori spadiste per numero di vittorie si affrontano per stabilire il podio con semifinale e finale.

Andrea è approdata alle semifinali come seconda classificata, con ben 17 vittorie su 23 match. La semifinale l’ha vista poi soccombere per 15-12 con Anne Cebula della Columbia’s University, atleta che poi vincerà anche la finale laureandosi campionessa NCCA, ma le ha consentito di conquistare comunque un bronzo prestigioso per il suo palmarès e per la sua Università.

Andrea è stata inoltre inserita nel First Team All-American Honors: una doppia soddisfazione.

Grazie anche al suo risultato, la St John’s University ha colto il suo miglior piazzamento di sempre giungendo al quinto posto della classifica tra le migliori Università americane dietro a Columbia’s, Penn State, Notre Dame e Harward.

Un podio che fa ben sperare quando, al suo ritorno dall’America, Andrea dovrà difendere insieme alla squadra di Serie A1 della Chiavari Scherma la permanenza nella categoria ai campionati italiani in programma a Palermo a giugno,

I colori verdeblù brillano adesso anche negli Stati Uniti, una conferma in più delle grandi capacità della società chiavarese del presidente Nicola Orecchia dei maestri Giovanni e Giacomo Falcini.

Un’altra bella notizia per la Chiavari Scherma è arrivata dalla Cina, dove Giacomo Falcini, al seguito della  squadra assoluta di spada femminile, impegnata per  la prova di Coppa del Mondo valida per le prossime qualifiche alle Olimpiadi di Tokyo 2020 è stato convocato dalla Federazione Italiana Scherma come maestro accompagnatore dello staff azzurro. L’Italia con in squadra Mara Navarria è giunta terza.

A Vercelli in questo fine settimana erano di scena gli Interregionali di categoria GPG Liguria-Piemonte, dove  i migliori risultati per Chiavari Scherma sono stati il terzo posto nella categoria Bambine fioretto femminile con Aglaia Tassano, classe 2008, e l’ottavo posto della sua compagna di squadra Chiara Bavestrello categoria Giovanissime spada femminile, classe 2007.