Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Scuola di Rugby, sabato a Recco la festa conclusiva

Le classi che hanno partecipato al progetto saranno impegnate in un percorso a tappe sul terreno di gioco

Più informazioni su

Recco. Sabato 23 marzo al campo Carlo Androne di Recco andrà in scena la festa conclusiva della stagione di A Scuola di Rugby, il progetto pensato per avvicinare i bambini e i ragazzi degli istituti del Levante ligure alla pratica sportiva, attraverso il rugby.

Dalle ore 10 alle 13 le varie classi che hanno partecipato al progetto saranno impegnate in un percorso a tappe sul terreno di gioco, con la supervisione del coach della prima squadra Callum McLean, a cui seguirà, come al termine di ogni competizione e partita di rugby che si rispetti, un gustoso terzo tempo offerto dalla Pro Recco Rugby.

Il progetto A Scuola di Rugby è promosso da Pro Recco Rugby e da Basko Supermercati ed è patrocinato dalla Federazione Italiana Rugby e dal Comune di Recco.

Dal mese di settembre scorso a marzo Andrea Di Patrizi e Lucas Tagliavini, due atleti della Pro Recco Rugby capitanata dal presidente Roberto Libè, hanno lavorato sodo impegnandosi giornalmente soprattutto nelle palestre di vari istituti scolastici di Bogliasco, Camogli, Levanto ed altri centri della riviera di levante, impartendo le primissime lezioni di rugby, sotto forma di accattivanti giochi adatti alle età interessate, e in ogni modo già provati durante questo periodo.

Sabato sul sintetico di Recco scenderanno in campo bimbi del Rugbytots, pertanto dai 3 anni di età, ai più grandi sino ai 13 anni. Lo stesso campo sarà suddiviso in otto stazioni ben distinte, e per ognuna di esse è assicurata la presenza di un giocatore della prima squadra biancoceleste che seguirà e guiderà i miniatleti nei giochi, che in ogni modo teoricamente avvicineranno i medesimi allo sport del football rugby.

Nella foto, da sinistra: Lucas Santiago Tagliavini, Gian Luca Romanu ed Andrea Di Patrizi