Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tutti con il naso all’insù – nubi permettendo – per la SuperLuna dell’anno

Il satellite naturale apparirà di circa il 7% più grande del solito, serata speciale all'osservatorio del Righi

Più informazioni su

Genova. Sorge alle 17 e bisogna tenersi pronti. Sarà grande e brillante. La Luna piena di questo giorno è la seconda dell’anno dopo quella del gennaio scorso, ma quella oggi avrà una distanza minima dalla Terra di 356.761 chilometri, tecnicamente questa vicinanza così stretta al nostro Pianeta è chiamata perigeo.

Questa notte la Luna, oltre che essere in fase piena, si troverà anche nel punto dell’orbita più vicino alla Terra, combinazione che viene ormai etichettata come “SuperLuna” intendendo con essa che il nostro satellite naturale apparirà di circa il 7% più grande del solito.

All’osservatorio astronomico del Righi, per l’occasione, questa sera apertura al pubblico a partire dalle ore 21 per l’osservazione al telescopio del satellite naturale tramite turni ripetuti di circa 30 minuti che si ripeteranno ad oltranza fino a che ci sarà pubblico. Contemporaneamente, sempre alle ore 21, nell’Aula didattica-Planetario una proiezione dedicata alla Luna “Che fai tu Luna in ciel?”, mentre nel Planetario delle Mura la speciale proiezione full-dome “L’universo violento: supernovae, pulsar, buchi neri e onde gravitazionali” alla scoperta dei fenomeni più energetici del cosmo. Anche le proiezioni nei due planetari si ripeteranno ad oltranza ogni circa 30 minuti.