Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Stranieri comunitari, l’iter per votare a Genova per le elezioni europee

Domande entro il 25 febbraio

Genova. Ha preso il via, in vista delle elezioni Europee del 26 maggio 2019, la messa a punto della macchina elettorale del Comune di Genova.

Il primo step riguarda i cittadini comunitari che, per esercitare il diritto di voto nella nostra città, devono, entro il 25 febbraio 2019, inoltrare una specifica domanda all’ufficio elettorale di Corso Torino 11, 1° piano sala 101 (orario: lunedì e mercoledì 8.10-15.30, martedì, giovedì e venerdì 8.10/12.30), oppure inviare una mail all’indirizzo: elettorale@comune.genova.it, allegando la fotocopia del documento d’identità.

Una volta ricevuta la domanda, l’ufficio elettorale provvederà sia all’iscrizione in una apposita lista aggiunta, sia alla consegna della tessera elettorale personale, dove sarà indicato il numero e l’ubicazione del seggio nel quale recarsi per esprimere il voto.

Negli scorsi giorni, l’ufficio elettorale del Comune di Genova, oltre all’affissione di specifici manifesti anche presso le sedi anagrafiche municipali, ha provveduto a informare delle modalità di iscrizione nelle liste aggiuntive tutti i cittadini stranieri dell’Unione europea residenti a Genova non ancora registrati.

Per informazioni telefonare all’ufficio elettorale ai seguenti numeri: 0105576829 – 0105576941 o consultare il sito internet: www.comune.genova.it