Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Spaccio, rapine e contatti con l”ndrangheta, in corso operazione dei carabinieri con 7 arresti e perquisizioni

Su disposizione del gip del capoluogo ligure, in azione Ros e comando provinciale

Più informazioni su

Genova. Spaccio di droga, armi, rapine e contatti con la criminalità organizzata. Attorno a questi reati si è sviluppata l’operazione del Ros e del comando provinciale dei Carabinieri, in corso dalle prime ore di questa mattina. In corso anche decine di perquisizioni.

ros carabinieri

I militari stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del capoluogo ligure nei confronti di 7 persone. Alcuni degli indagati sono vicini a un’organizzazione ‘ndranghetista attiva su Genova.

I 7 sono a vario titolo responsabili di delitti in materia di stupefacenti e armi e contro il patrimonio. A uno di loro è stato notificato anche un provvedimento di divieto di dimora.

Oltre alle sette persone sottoposte a misura cautelare nell’operazione dei Ros di Genova ci sono altri cinque indagati. Tra questi figurano, con l’accusa di associazione mafiosa, anche Domenico Belcastro e Lorenzo Nucera, già coinvolti nell’inchiesta Maglio 3.

Nucera è stato condannato a ottobre, in appello, a 4 anno e otto mesi, mentre Belcastro è stato condannato in Calabria a otto anni. Secondo quanto ricostruito dai militari, coordinati dal pubblico ministero Marco Zocco, il gruppo si coordinava per spacciare cocaina, marijuana e hashish. Avrebbero avuto a disposizione anche armi, tre pistole in particolare, di cui una è stata sequestrata nel corso delle perquisizioni di questa mattina.

A uno dei soggetti indagati sono state contestate tre rapine a Genova nel corso delle quali sono state rubate le casseforti di due supermercati e di una tabaccheria.