Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Santa Margherita e Portofino le “Due Perle” invase dai podisti risultati

Oltre 600 in partecipanti alla manifestazione di domenica. Ottima presenza anche per la versione corta del sabato con il suggestivo panorama del golfo antistante le due località rivierasche

Domenica 3 febbraio è tornato l’appuntamento con una delle classiche del podismo ligure, certamente una delle più suggestive manifestazioni nel panorama del Nord-Ovest ovvero la Mezza Maratona Due Perle, contestualmente preceduta dalla settima edizione della Portofino Run.

21 km da piazza Martiri in Santa Margherita Ligure lungo le vie cittadine e poi via per la provinciale lungomare fino all’Abbazia della Cervara e ritorno. Oltre 600 i corridori che sono scattati alle 9 del mattino per la 14^ edizione della manifestazione. Ancora una volta è l’Africa a farla da padrone con il ruandese Manirafasha Primien che domina vincendo in 1h04’32”. Dietro di lui il membro dell’Atletica Desio, ma anch’esso di chiare origini nordafricane, Ahmed Nasef che dà vita ad un grande sprint con il keniano Denis Bosire Kyaka che finirà terzo. 1h07’06” per Nasef che precede di dieci secondi il rivale. 

Nettamente dietro il primo dei liguri, Ghebrehanna Savio della Cambiaso Risso che precede Corrado Pronzati del Running Team Genova e Hicham El Jaoui della Delta Spedizioni. Ad interrompere il filotto dei genovesi, è Livio Denegri dell’Atletica Novese, seguito all’ottavo posto da Enrico Imberciadori delle Frecce Zena. Chiudono la classifica dei primi dieci al traguardo lo spagnolo Martin Fiz e Carlo Cangiano, ultimo a restare sotto l’ora e diciassette.

Importante la classifica femminile con la record woman italiana, Valeria Straneo ad imporsi per la Laguna Running. Per lei il tempo di 1h18’02” (12^ posizione assoluta), staccando nettamente la concorrenza di Margherita Cibei dell’Atletica Alta Toscana (19^ in classifica generale), e Silva Dondero prima ligure per i Maratoneti Genovesi che si piazza al 33° posto in 1h26’14”. Poco dietro si classifica Erica Meneghetti per l’Albenga Runners che resta ai piedi del podio.

Nella giornata di sabato come suddetto, si è svolta invece la Portofino Run, gara sui 10 km che prevedeva un percorso simile a quello della Due Perle, evitando il giro all’interno dell’abitato di Santa Margherita, ma che permetteva ai podisti di godere dello splendido panorama sulla provinciale lungomare. Podio eterogeneo con Faniel Ghebrehwet Eyob che porta sul gradino più alto del podio i colori del Venice Marathon Club precedendo Stefano Guidotti del Cus Torino di un soffio in una bella volata che consegna la vittoria al veneto per un secondo solo. Terzo un altro piemontese, Valerio Ottoboni dell’Atletica Novese che paga poco meno di un minuto e mezzo dai due podisti che lo precedono.

Giovanni Tornielli è il primo genovese al traguardo per la Podistica Peralto col tempo di 34’16”. Dietro di lui si piazza Silvano Repetto della Delta Spedizioni e Matteo Marcello della Cambiaso Risso. Settima piazza per Alessandro Castagnino della Foce Sanremo, che precede altri tre genovesi che completano la top ten: Giuseppe Pace della Peralto, Alessio Ottonello del Gruppo Città di Genova e Carlo Rosiello dei Maratoneti Genovesi.

La classifica femminile vede un altro arrivo in volata, un derby ligure che finisce a ponente, con Miriam Bazzicalupo della Foce Sanremo che precede Iris Baretto della Trionfo Ligure. La matuziana ferma il cronometro sul tempo di 38’11”, ovvero 5” appena in meno della rivale genovese. Bronzo per Monica Cibin dell’Atletica Ovest Ticino.