Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sanità, il sistema informatico va ko. Centinaia di ricette dematerializzate e cartelle cliniche digitali “perdute”

Problemi con il servizio gestito da Liguria Digitale. Si procede "a mano" con ritardi e disagi

Genova. Dalle prime ore di questa mattina e fino alle 12 circa si è verificato un problema nella gestione digitale della sanità ligure, nello specifico riguardo alla trasmissione delle ricette dematerializzate e delle cartelle cliniche digitali. Da Alisa, già dalla serata di ieri – hanno spiegato – c’è stato un malfunzionamento sulla release del database Oracle, in uso per la gestione delle ricette dematerializzate (Sar).

“Liguria Digitale ha immediatamente gestito il disservizio attivando procedure straordinarie per le attività di ripristino – si legge in un comunicato arrivato in tarda mattina alla nostra redazione – il bug del database, imprevisto e imprevedibile, ha richiesto interventi straordinari anche da parte dell’assistenza di Oracle stessa. Questo malfunzionamento ha provocato un rallentamento della raccolta delle prescrizioni in forma dematerializzata. Il sistema Cup ha continuato a prenotare in modalità alternative”.

Le maggiori criticità sono state in capo agli operatori e ai medici prescrittori, mentre il servizio agli utenti è stato garantito, con un prolungamento dei tempi di contatto con il servizio di prenotazione. Il sistema è stato ripristinato intorno alle 12. Se il paziente aveva con sé la copia cartacea, tutto veniva “fatto a mano”, con ritardi ma nessuna cancellazione, come confermato dagli uffici di San Martino, Galliera e Villa Scassi.