Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rugby sempre più protagonista al Torneo Ravano

Paolo Ricchebono: "Una grandissima manifestazione, una meraviglia"

Genova. L’edizione del Torneo Ravano programmata di quest’anno sarà la trentacinquesima, mentre la Coppa Mantovani è giunta alla ventiseiesima.

Il torneo di rugby scolastico si svilupperà all’interno del Padiglione B Jean Nouvel della Fiera del Mare di Genova ed inizierà lunedì 13 maggio per concludersi giovedì 23. L’organizzazione è curata direttamente dalla famiglia Mantovani e, per quanto riguarda il torneo del minirugby, il reponsabile è ancora Paolo Ricchebono che ci ha confermato il grande interesse che gravita intorno a questo grande evento.

Il Torneo è semplicemente una meraviglia – dice Paolo Ricchebono –, è una vera Olimpiade dove si ha la possibilità, con undici discipline sportive, di fare esprimere tutti i bambini, maschi e femmine, di terza, quarta e quinta elementare, in una stupenda competizione. Gli sport stanno aumentando sempre più, quest’anno dovrebbero essere undici come l’anno scorso, ma chissà che non ci sarà qualche ulteriore sorpresa, ed in ogni modo almeno fra un anno dovrebbero allacciarsi al Ravano altre federazioni sportive. Insomma è proprio una grandissima manifestazione portata avanti con un notevole sforzo dalla famiglia Mantovani, agevolata da un gruppetto di volontari disponibili a collaborare attivamente all’evento, ed il risultato è uno dei fiori all’occhiello dello sport italiano, non soltanto genovese”.

Considerando che le iscrizioni a questo torneo sono in costante aumento, l’organizzazione ha creduto bene di prorogarle almeno fino a sabato 9 marzo.

Non è sempre facile avere le varie società disponibili – spiega Ricchebono – che dovrebbero frequentare le scuole e quindi propagandare questo torneo. Dal momento che un club dovesse farlo senza dubbio trarrebbe dei benefici immediati da questo lavoro, aumenterebbe l’attività dell’Under 10 e dell’Under 12, del resto quella è la vera utenza. Noi delle Province dell’Ovest siamo in prima linea (Paolo Ricchebono è il responsabile della sezione rugby del Ravano, ndr) ed a maggior ragione mi faccio carico di recarmi nelle scuole, cercando di creare più squadre possibili per fare in modo che ci sia una bella competizione. Per conoscere meglio il rugby, e perché non lo si conosca solo per averlo visto in televisione, c’è questa opportunità per i bambini del Ravano che tra l’altro si pratica con regole facilitate e su terreno sintetico, idoneo a questa pratica”.

Paolo Ricchebono già dalla prima edizione ha portato al Ravano numerose formazioni provenienti da numerosi istituti scolastici genovesi e delegazionali, ed anche quest’anno il suo impegno ha già ricevuto ampi consensi, consensi con le iscrizioni.

“Da parte nostra le partecipanti a questa prossima edizione saranno i soliti istituti come la San Giovanni Battista, la Rodari e la Foglietta di Sestri Ponente, la D’Albertis di Voltri, la Pietro Thouar di Pra’, gli Embriaci di Carignano, la Garaventa del Centro Storico, e quest’anno novità assoluta sarà la partecipazione dell’International School di Quarto. Questo istituto ha già partecipato al Ravano con il calcio, sia maschile che femminile, e quest’anno oltre al calcio presenterà anche una squadra di rugby”.

A questa manifestazione sarà presente, come nelle precedenti edizioni, anche il Comitato regionale Fir della Liguria, con la direzione delle partite da parte del Gruppo Arbitri Regionale. Tra l’altro nelle ultime due edizioni le finali del rugby sono state dirette dall’arbitro livornese Matteo Liperini, direttore di gara di livello internazionale, ed attualmente anche formatore presso l’Accademia Zonale degli arbitri.