Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ritardi e pasticci nei pagamenti Ilva: sindacati convocati in Confindustria il 21 febbraio

Dopo le richieste dei sindacati e la 'minaccia' della Fiom di convocare un'assemblea dei lavoratori

Più informazioni su

Genova. La direzione dell’Ilva di Genova in amministrazione controllata, cioè la società pubblica che continua ad essere responsabile dei 300 lavoratori attualmente in cassa integrazione straordinaria, ha convocato sindacati e rsu il 21 febbraio alle 11 nella sede di Confindustria.

La convocazione è arrivata questa sera dopo diverse richieste da parte di Fiom, Fim e Uilm e dopo la ‘minaccia’ da parte della Fiom di convocare un’assemblea dei lavoratori in caso di mancata convocazione urgente.

I sindacati vogliono capire il perché dell’incapienza della società ed evitare penalizzazioni nei confronti dei lavoratori in cassa che questo mese riceveranno lo stipendio in ritardo e con possibili decurtazioni secondo i sindacati dovute alla poca chiarezza dei rapporti tra l’Ilva e l’Inps sul pagamento di detrazioni e premi.