Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Piaggio Aero, convocato incontro al Mise il 26 febbraio

Vella (Fim Cisl): "Ora occorre fare sintesi e dare una mission chiara a una società che deve restare unica"

Più informazioni su

Genova. A circa due mesi dall’ultimo incontro che si era chiuso con un nulla di fatto, arriva una nuova convocazione dal ministero dello Sviluppo economico per la vertenza di Piaggio Aero, ora in amministrazione straordinaria. Il tavolo è fissato per il 26 febbraio.

Lo rende noto la Fim Cisl in una nota del segretario ligure Alessandro Vella. “Come Fim Liguria pensiamo sia arrivato il momento di fare sintesi e nella “concretezza” trovare le strade industriali più idonee – commenta – in primo luogo ci aspettiamo segnali concreti di breve e medio periodo che permettano a Piaggio Aero di acquisire carichi di lavoro e uscire dalla precarietà finanziaria”.

“Il passo successivo è dare una “mission chiara alla società per le strategie di lungo periodo; questo permetterebbe al Commissario di lavorare più serenamente alla realizzazione di un piano industriale di rilancio dell’azienda che deve restare unica nella sue realtà territoriali di Genova e Villanova, nelle sue realtà complementari di velivoli, motori, assistenza ai clienti. Una realtà motore di sviluppo industriale per la nostra Regione”.