Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ottima Sportiva Sturla ai campionati indoor di salvamento

Martina Repetto è vice campionessa italiana, ma arrivano buoni piazzamenti anche da tanti altri atleti

Cinque giorni di gare per i giovani atleti della Sportiva Sturla di salvamento che si è recata a Riccione per il campionato indoor Lifesaving di categoria. In gara le categorie esordienti, ragazzi, cadetti, junior e senior. La società biancoverde si è presentata con partecipanti in tutte le categorie sebbene non molto numerosa. Ciò nonostante le prestazioni dei genovesi sono state di tutto rispetto con la punta di diamante Martina Repetto che sale sul secondo gradino del podio laureandosi vicampionessa italiana sfiorando il gradino più alto del podio. L’atleta genovese centra il suo miglior tempo sui 100 pinne, chiudendo poi 8^ nei 100 pinne e torcendo e 13^ nel superlifesaver.

Facendo un salto fra i più giovani, il gruppo esordienti era composto da Alessandra Luccoli, Gabriele Taffone, Diego Muzio, Giuseppe Palmieri, Pietro Quidacciolu, Sara Lucifredi, Michela Cammisotto, Giulia Massa e Sofia Villa che si fanno ben valere migliorando tutti i propri tempi.

Buona gara anche per Andrea Negrotto Cambiaso che è quinto nei 200 metri ostacoli, sesto nei 100 metri con pinne, undicesimo nei 100 metri percorso misto, quindicesimo nei 100 pinne e torpedo e dodicesimo nei 50 metri trasporto manichino.

Carlotta Tortello trova il 6° tempo nei 100 pinne, 8° nei 100 pinne e torpedo, 15° nei 50 metri trasporto manichino e 9^ nei 100 metri percorso misto. Nel segno del 16 anche le gare di Noah Erba, Simone Marangon e Matilde Piatti. In questa posizione infatti terminano le tre gare degli atleti genovesi. Per Erba e Marangon nei 100 metri pinne e torpedo di categoria, mentre per Piatti nei 200 metri super life saver a cui si aggiunge il 12° posto nei 50 metri trasporto manichino.

Infine sono arrivati punti anche dalle staffette juniores e cadetti femminili e maschili.

La Juniores maschile era formata da Pietro Cotrozzi, Matteo Magnani, Lorenzo Omero e Kevin Angeli, mentre quella femminile da Camilla Erroi, Alessia Lentini, Giulia Cammisotto e Desy Moretti.

I cadetti invece vedevano le squadre composte da Lucia Caridi, Cecilia Gasperini, Matilde Piatti e Carlotta Tortello e da Enrico Guidi, Andrea Ponte, Noah Erba e Andrea Negrotto Cambiaso.