Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Occupazioni abusive, operazione dei cantuné a Begato: liberati 10 alloggi

Al termine della operazione sono state segnalate all'autorità giudiziaria otto persone

Più informazioni su

Genova. Nuova operazione di ispezione e sgombero di alloggi di civica proprietà, ieri mattina, da parte della polizia locale nella zona di Begato, in Valpolcevera. 10 alloggi sono stati immediatamente sgomberati e restituiti alla direzione Patrimonio.

In un appartamento in via Bercilli è stato chiesto l’intervento degli assistenti sociali affinché nell’immediato venisse trovata una collocazione al nucleo famigliare, composto da un minore di 17 anni e dalla madre, che sono stati così accolti presso una struttura alberghiera nella via Balbi.

In altri 5 appartamenti occupati abusivamente ma con presenza di bambini e donne incinte gli occupanti abusivi sono stati tutti segnalati all’autorità giudiziaria per i reati di occupazione abusiva di edifici, e verrà richiesta l’emissione di decreti di sequestro preventivo degli alloggi

In un alloggio in via Cechov è stato trovato un cittadino di nazionalità libanese privo di qualsivoglia documento atto alla sua identificazione. L’uomo è stato accompagnato in questura, identificato mediante i rilievi di rito e segnalato oltre che per il reato di occupazione abusiva anche per violazione della normativa sulla immigrazione.

Al termine della operazione sono state segnalate all’autorità giudiziaria otto persone. Tutte sono state anche sanzionate per l’occupazione abusiva.