Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Notte di tensione a Genova, quattro falsi allarme bomba in città

Genova.  Notte movimentata per le forze dell’ordine che sono state mobilitate ieri sera, intorno alle 21, per quattro allarmi bomba, che sono scattati in diverse zone della città. 

Le segnalazioni sono arrivate per Castello D’Albertis, Ospedale Galliera, Stazione Brignole e per una trattoria di Quezzi. In tutti i casi sono stati fatti i controlli previsti dal protocollo di sicurezza che viene applicato per questo tipo di allarme.

L’intervento più corposo a Castello D’Albertis, nel quartiere di Castelletto sulle alture di Genova dove sono intervenuti Polizia, Vigili del Fuco e agenti della Polizia Locale.

Fortunatamente, si è trattato solo di falsi allarmi. Si tratta, però, di un fenomeno particolarmente frequente negli ultimi mesi nel capoluogo ligure. Da Dicembre, infatti, sono stati già sei gli episodi di questo tipo.

Il 12 novembre e il 19 dicembre 2018 era stato evacuato il tribunale di Genova mentre il 16 gennaio la stessa sorte era toccata a Palazzo Tursi, sgomberato dopo una telefonata anonima che chiedeva la liberazione di Battisti. 

Pochi giorni dopo, il 25 gennaio, un allarme bloccava l’attività, per 3 ore all’ospedale Galliera mentre, il giorno dopo una telefonata portava all’evacuazione della chiesa della Natività, a Quezzi,