Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Muore in un incendio nella casa in montagna, nulla osta ai funerali della giovane Mihaela Cheli

Salvi e interrogati il fidanzato e un amico, che erano con lei

Più informazioni su

Aosta. La procura di Aosta ha concesso il nulla osta per il funerale di Mihaela Cheli, la ventunenne di Chiavari che nella notte tra venerdì e sabato è caduta dal terzo piano di una palazzina in una frazione del Comune di Antey-Saint-André mentre all’interno della casa era divampato un incendio. Sull’accaduto il pm Carlo Introvigne ha aperto un fascicolo per incendio colposo e omicidio colposo a carico di ignoti.

Le cause del rogo, divampato nella zona giorno verso le 5.15, sono al vaglio dei vigili del fuoco. Al momento pare escluso che sia partito dal camino o dalla canna fumaria.

La giovane è morta nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Aosta, dove era giunta in condizioni gravissime, dopo essere precipitata per una decina di metri calandosi dalla finestra. Con lei il fidanzato, Matteo Tugnoli, 24 anni, di Chiavari, dimesso sabato dopo aver attutito la caduta aggrappandosi a un balcone.

Il loro amico, Leonardo Bertucci, 22 anni, di Cicagna, è rimasto lievemente intossicato. I carabinieri della compagnia di Chatillon/Saint-Vincent hanno già raccolto le testimonianze dei vicini di casa e sentiranno anche il fidanzato della vittima e il loro amico.