Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Giugiaro Architettura apre un nuovo stabilimento a Verona e chiude la sede di Genova licenziando 32 lavoratori

Addio alla sede di Bolzaneto. Fra le motivazione della bandiera bianca anche le problematiche logistiche seguite al crollo di ponte Morandi

Più informazioni su

Genova. Quattro ore di sciopero oggi, proclamate immediatamente dai sindacati (Fiom Cgil e Fim Cisl) non appena ricevuta la notizia del licenziamento collettivo in arrivo per i 32 lavoratori di Giugiaro Architettura, azienda con sede genovese a Bolzaneto in lungotorrente Secca. L’azienda specializzata nella progettazione, fornitura ed installazione di facciate continue nei settori dell’edilizia residenziale e commerciale, nell’industria ferroviaria e navale, ha da poco aperto un nuovo stabilimento nel nord est.

La comunicazione dell’esubero del personale – tutto – 17 impiegati e 15 operai è arrivata questa mattina alle organizzazioni sindacali. “L’azienda ha da poco aperto un nuovo stabilimento a Verona – spiega Ivano Mortola Fiom Cgil e da tempo ha cominciato a portar via da Genova materiali e commesse. La cosa vergognosa è che dopo che ci è arrivato questo fulmine a ciel sereno tra ieri sera e stamani, abbiamo letto che nell’apertura della procedura l’azienda fa riferimento strumentalmente a difficoltà logistiche legate al crollo di ponte Morandi” aggiunge il sindacalista.

Dopo le quattro ore di sciopero di questa mattina altre ne seguiranno già questa settimana in attesa di un primo incontro con l’azienda per capire il futuro dei 32 lavoratori.