Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il capo della polizia Gabrielli in Questura per l’inaugurazione della della conferenze dedicata al commissario Esposito

Più informazioni su

Genova. Domani, martedì 19 febbraio alle 10 in Questura, alla presenza del Capo della Polizia Franco Gabrielli, si svolgerà la cerimonia di inaugurazione della sala conferenze intitolata al “Commissario Capo Antonio Esposito”, con la scopertura della targa, la benedizione ed il taglio del nastro.

Nell’occasione verranno, inoltre, presentate la sala per le audizioni protette, dedicata alle vittime del crollo del Ponte Morandi e l’aula multimediale.

La sala conferenze sarà dedicata alla memoria del commissario capo Antonio Esposito, vittima di un attentato terroristico il 21 giugno 1978. Il commissario Esposito, 36 anni, sposato e con due figli, dirigeva da alcuni mesi il commissariato Nervi, dopo essere stato per tre anni dirigente del nucleo antiterrorismo della Questura di Genova ed aver, in precedenza, lavorato nella squadra politica della Questura di Torino.
Fu insignito della Medaglia d’Oro al Valor Civile alla Memoria.

La Questura si dota, inoltre, di una Sala per le audizioni protette, ubicata presso gli uffici della Squadra Mobile, dove sarà possibile raccogliere, in un ambiente confortevole ed accogliente, i racconti di chi è stato vittima di episodi di abuso o violenza. Alla cerimonia parteciperanno le autorità cittadine.