Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fiera di Sant’Agata, tutti i divieti. Domenica a rischio caos per le strade genovesi

Chiusa al traffico anche via Siffredi. A Marassi c'è la partita, mentre i vigili sono in agitazione

Genova. Il “grande giorno è arrivato”, come sottolineano sarcasticamente gli utenti iscritti al servizio di messaggi di Comune di Genova: oggi, domenica 3 febbraio, è il giorno della Fiera di Sant’Agata.

Dalle prime luci dell’alba il quartiere di San Fruttuoso è stato “riempito” dalle centinaia di bancarelle dell’evento fieristico più atteso dell’anno. Fin dalle prime ore del mattino è già un brulicare di persone.

La viabilità cittadina oggi potrebbe essere veramente in difficoltà: oltre al mercato, la partita a Marassi e la chiusura almeno fino alle 17 di via Siffredi, per consentire i lavori per la nuova rampa autostradale della Guido Rossa. Tutto questo mentre i vigili sono in agitazione, in attesa di capire i numeri dell’adesione allo sciopero indetto del Diccap.

[Leggi]

E poi il meteo: dopo le giornate di questi giorno, oggi potrebbe essere una passeggiata in confronto, ma bisogna ricordare che qualche piccola pioggia è prevista, anche se debole e localizzata, mentre con il freddo che non accenna a diminuire, il ghiaccio potrebbe tornare ad essere un problema per i nostri valichi autostradali. Ecco tutte le disposizioni di traffico e sosta per la Fiera di Sant’Agata.

Nelle strade sotto indicate, dalle ore 00.01 di domenica 3 febbraio alle ore 4 di lunedì 4 febbraio e comunque fino a cessate esigenze, sono istituite le seguenti prescrizioni:
divieto di circolazione e di sosta veicolare, prevedendo la sanzione accessoria della rimozione coatta del veicolo degli inadempienti in via de Paoli, via D’Albertis, tratto compreso tra piazza Martinez e via Vitale; via Paggi tratto compreso tra via Casoni e via San Fruttuoso; via Tomaso Pendola; via Paolo Giacometti (eccetto mezzi bus fino alle ore 01.30 del 03.02.2019), piazza Giusti limitatamente all’area antistante i civici 10 e 11 e nello stacco antistante l’edificio delle Ferrovie dello Stato, corso Galileo Galilei, via Giovanni Torti tratto compreso tra piazza Martinez e via dell’Albero D’Oro, via Filippo Casoni, piazza Giovanni Martinez; piazza Manzoni nella parte lato mare; via Michele Novaro tratto compreso tra via Giacometti e via Toselli; corso Sardegna nella semicarreggiata di levante, tratto compreso tra la via Giacometti e via Don Orione e nello stesso tratto, nella semicarreggiata di ponente, istituzione del doppio senso di circolazione; via Vittoria Giorni; via Carlo Varese tratto compreso tra via Ayroli e Corso Sardegna, piazza Terralba eccetto la corsia che adduce a via Torti in direzione ascendente.

Divieto di sosta veicolare, prevedendo la sanzione accessoria della rimozione coatta del veicolo per gli inadempienti in via Pietro Toselli tratto compreso tra piazza Martinez e via Novaro, via Marina di Robilant sul lato ponente del tratto compreso tra via S. Fruttuoso e via Torti; via San Fruttuoso sul lato mare del tratto compreso tra passo Resa Villa Migone e villa Migone e su entrambi i lati nel tratto compreso da villa Migone fino a via dell’Albero D’Oro (compresa), via Vitale tratto compreso tra civ. 2 nero e civ. 12 nero, passo Resa di Villa Migone, via G.B. d’Albertis, tratto compreso tra via Revelli Beaumont/via Vitale e via Repetto, via Olivieri, tratto compreso tra corso Galileo Galilei e via Cambiaso, con l’istituzione del doppio senso di circolazione.

Nella sola fascia oraria tra le ore 00.00 e le ore 13.30 di domenica 3 febbraio, fatto salvo l’eventuale prolungamento d’orario per motivi logistici, è istituito il divieto di sosta veicolare con la sanzione accessoria della rimozione coatta del veicolo per gli inadempienti sul lato levante di corso Sardegna, nel tratto compreso tra lo sbocco nord del fornice e l’intersezione con la via Paolo Giacometti.

In via San Fruttuoso istituiti: senso unico di marcia nel tratto compreso tra passo Resa di Villa Migone e l’intersezione con via dell’Albero d’Oro (compresa) con contestuale rimozione dei dissuasori di transito.

Divieto di circolazione nel tratto compreso tra via Imperiale e via dell’Albero d’Oro.
In via dell’Albero d’Oro è istituito l’obbligo di arresto e dare precedenza e l’obbligo di svolta a sinistra all’intersezione con via Torti.

In via Pietro Toselli sono stabilite queste prescrizioni:
istituzione del senso unico di marcia con direzione ponente nel tratto compreso tra via Novaro e piazza Martinez, per i veicoli in transito nel tratto a ponente dell’intersezione con via Novaro, è istituito l’obbligo di svolta a sinistra all’intersezione con via Novaro stessa. In via Imperiale è istituito l’obbligo di svolta a sinistra all’intersezione con via Torti. In via Oristano è istituito l’obbligo di uscita su via Varese con obbligo di svolta a sinistra in via Ayroli.

Ai mezzi di trasporto pubblico locale, linee Amt 18 e 18 barrato, 46, 67, 67 barrato e 89 in transito nella carreggiata ponente/levante di Corso Gastaldi, è consentita la svolta a sinistra verso la Via Terralba. Detta manovra sarà coadiuvata degli operatori di Polizia Locale.

Sono istituite fermate bus temporanee nel lato ponente di via Marina di Robilant in prossimità dell’intersezione con via Torti, lato mare di via Marchini in prossimità dell’intersezione con via Amarena, lato mare di piazza Giusti in prossimità del civico 1.