Quantcast
Venerdì pomeriggio

Decreto Salvini, presidio itinerante contro il “governo del terrore”

Appuntamento alle 17.30 in piazza Raibetta nei pressi della metro San Giorgio

Generica

Genova. Dopo il presidio indetto a livello nazionale lunedì scorso che a Genova ha visto una cinquantina di militanti, prevalentemente di area anarchica, in presidio pacifico a pochi metri dalla sede della Lega, per domani – venerdì 1 marzo, gli stessi organizzatori hanno organizzato un nuovo appuntamento di protesta.

L’appuntamento è alle 17.30 in piazza Raibetta, in centro storico nei pressi dell’uscita della metro di San Giorgio, per un presidio itinerante “contro il governo del terrore, contro il razzismo di Stato, contro il decreto Salvini” come si legge nel titolo dell’evento che sta girando su facebook.

Ecco il testo del documento: “Lega e 5 stelle stanno attaccando – a colpi di decreti, reati associativi e detenzioni – i più poveri, sfruttati, esclusi e chi in questi anni non ha mai smesso di lottare. L’ondata razzista e repressiva va fermata e possiamo farlo solo riprendendo l’iniziativa, con la lotta in strada, sul lavoro, in ogni ambito in cui la dignità e la libertà siano calpestate, contro la guerra e le frontiere, e contro il sistema socio-economico che le produce”.

“La resistenza di Torino – sui tetti, nelle strade, sotto il carcere – dimostra che contro l’ingiustizia e la schiavitù ci si può battere con coraggio e determinazione”.

Più informazioni