Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Crollo Morandi, la traduzione della relazione sui reperti va rifatta. Gip accoglie istanza legali Aspi

L'udienza prevista per oggi, quindi, è stata rinviata

Genova. Ancora un “contrattempo” per quanto riguarda l’inchiesta giudiziaria che riguarda il crollo di Ponte Morandi. Oggi era prevista una nuova udienza dell’incidente probatorio, udienza che però è dovuta essere rinviata.

La traduzione della relazione della consulenza dei laboratori svizzeri, infatti, deve essere rifatta. Lo ha deciso il gip Angela Nutini che ha accolto così l’istanza sollevata dall’avvocato di Donferri Mitelli, direttore della manutenzione di Aspi.

L’udienza e’ stata rinviata al 15 febbraio per nominare un traduttore. L’udienza successiva e’ prevista per l’8 aprile per verificare lo stato del cronoprogamma delle demolizioni. La prima demolizione con l’esplosivo, per la pila Est, e’ prevista per il 15 aprile mentre l’ultima il 28 maggio.