Contestazione al banchetto della Lega a Molassana: 4 giovani denunciati per violenza privata - Genova 24
Domenica 3 febbraio

Contestazione al banchetto della Lega a Molassana: 4 giovani denunciati per violenza privata

Riconosciuti grazie alle telecamere della zona

Forze dell'ordine e mezzi di trasporto

Genova. Sono stati identificati e denunciati i quattro giovani che, nella mattinata di domenica 3 febbraio, in largo Boccardo, nel quartiere di Molassana, hanno contestato e insultato alcuni attivisti della Lega che stavano raccogliendo firme a sostegno del ministro Matteo Salvini.

Poco dopo l’inizio della raccolta, infatti, alcune persone, due delle quali travisate, con in mano tre grossi sacchi di iuta con all’esterno il simbolo dell’euro con chiaro riferimento ai 49 milioni che la Lega deve restituire allo Stato in seguito alle recenti sentenze, si sono avvicinate al banchetto urlando contro i leghisti vari insulti e svuotando il contenuto dei sacchi, rivelatosi essere foglie e rami.

I quattro sono stati riconosciuti grazie alle telecamere della zona, dove si riconoscono, poco prima dell’aggressione, alcuni ragazzi, tra cui due donne mentre parlano tra loro in via Molassana. Gli operatori della Digos sono riusciti, dunque, a ricostruire quanto accaduto e a identificare gli autori del “blitz” che sono stati denunciati per violenza privata.

Più informazioni
leggi anche
csoa pinelli
La sentenza
Contestazione al banchetto della Lega a Molassana: assolti 3 militanti del centro sociale Pinelli