Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Castelletto, colti sul fatto mentre svaligiano un appartamento: in manette

A dare l’allarme la figlia di una coppia che ha visto dalla finestra l’appartamento dei genitori, che sapeva essere vuoto, illuminato da una torcia e da varie ombre

Genova. Colti in flagranza mentre svuotano un appartamento in via Ferrari nel quartiere di Castelletto e arrestati dagli uomini delle volanti. E’ successo ieri sera. A dare l’allarme la figlia di una coppia che ha visto dalla finestra l’appartamento dei genitori, che sapeva essere vuoto, illuminato da una torcia e da varie ombre. Nell’audio fornito dalle forze dell’ordine il racconto – in diretta – dell’intervento.

polizia notte

La donna ha chiamato la polizia: la pattuglia intervenuta dopo aver visto segni di effrazione sulla porta ha deciso di fare irruzione all’interno dell’appartamento e immediatamente ha bloccato uno dei due ladri con sulle mani dei calzini al posto dei guanti mentre stava frugando tra cassetti e porta gioie. L’altro ladro è stato trovato nascosto in uno sgabuzzino.

Si tratta di due cittadini giorgiani di 34 e 41 anni. Addosso i due avevano grimaldelli, piccole lastre per aprire le serrature e diversi cellulari. Uno dei ladri già aveva al polso un orologio appena rubato. Visto che il più giovane dei due aveva appena terminato di scontare gli arresti domiciliari, i poliziotti hanno deciso di perquisire l’appartamento dell’uomo: lì è stata trovata ulteriore refurtiva e argenteria, nonché un rilevatore di microspie e un disturbatore di frequenze. Entrambi i ladri sono stati arrestati per tentata rapina impropria.