Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Campionato Primavera: Il Genoa si aggiudica (2-1) il derby con la Sampdoria

Il Genoa riscatta la sconfitta subita all'andata

Arenzano. Il Genoa si aggiudica (2-1) il derby con la Sampdoria, giocato sul sintetico del “Gambino” di Arenzano e valevole per il campionato Primavera.

Agli ordini del sig. Riccardo Annaloro di Collegno, coadiuvato dagli assistenti Mattia Massimino di Cuneo e Claudio Gualtieri di Asti, le due squadre scendono in campo nelle seguenti formazioni

Genoa: Russo, Candela, Piccardo, Raggio, Zanoli, Sturaro, Karic, Rovella, Bianchi, Cleonise, Micovschi

A disposizione: Raccichini, Dumbravanu, Adamoli, Gasco, Masini, Zvekanov, Criscito, Ventola, Petrovic, Ruggiero   All. Sabatini

Sampdoria: Hutvagner, Doda, Campeol, Casanova, Veips, Farabegoli, Canovi, Soomets, Stijepovic, Bahlouli, Scarlino

A disposizione: Raspa, Giordano, Sorensen, Aquino, Perrone, Vieira, Trimbolo, Yayi Mpie, Maglie, Boutrif, Boschini, Cappelletti      All. Pavan

Al 5°  la conclusione di Bianchi è neutralizzata da Hutvagner

Al 9° il tiro di Candela non è trattenuto da Hutvagner e Cleonise è bravo a ribattere la palla in rete: Genoa in vantaggio

Al 22° la Samp va vicino al pareggio, con un colpo di testa di Stijepovic

Al 35° nel Genoa esce Candela ed entra Gasco

Al 41° su azione susseguente a corner, Farabegoli svetta di testa, superando il portiere genoano Russo: 1-1

Il secondo tempo inizia con un cambio tra le fila blucerchiate: Yayi Mpie subentra a Casanova

Al 48° goal annullato al Genoa per fuorigioco di Bianchi

Al 65° Hutvgner respinge il tiro di Micovschi

Un minuto dopo viene ammonito il doriano Canovi, mentre Sturaro viene sostituito da Zvekanov

All’80° Bianchi fulmina con una conclusione velenosa Hutvagner, portando il Genoa in vantaggio: 2-1

All’85°  i blucerchiati Bahlouli e Soomets lasciano il posto a Cappelletti e Boutrif, mentre i rossoblù Micovschi e Cleonise vengono sostituiti da Masini e Petrovic

Nel lungo extra time, concesso dal sig. Annaloro, non succede nulla.

Il Genoa, sconfitto all’andata dalla Sampdoria, si aggiudica il derby.