Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bogliasco, segnali di crescita: sconfitta di misura in casa della Lazio risultati

I biancazzurri cedono 6 a 5 ma riprendono morale in vista dello sprint per la salvezza

Bogliasco. Perde ancora in trasferta ma mostra incoraggianti progressi il Bogliasco guidato da Magalotti. In casa della temibile Lazio i biancazzurri cedono di misura (6-5) al termine di una sfida restata a lungo sul filo di un sottile equilibrio.

Nella piscina dei marmi del Foro Italico a dominare sono soprattutto le difese come ben dimostra il 2-1 a favore dei locali con il quale le due formazioni arrivano all’intervallo lungo. Ad iscrivere per primo il proprio nome sul tabellino dei marcatori era stato Lanzoni su rigore dopo un minuto e mezzo. Ma il vantaggio ligure si rivela effimero venendo ribaltato da Colosimo e Ferrante a cavallo della prima sirena.

La Lazio tenta l’allungo dopo il cambio vasca con le reti di Cannella e Giorgi ma i bogliaschini dimostrano di crederci ancora aggrappandosi nuovamente a Lanzoni che in chiusura di terzo tempo sigla il 4-2.

Un doppio vantaggio che i capitolini gestiscono nel quarto conclusivo, raddoppiandolo con Cannella e Vitale prima che i liguri tentino la disperata rimonta con una doppietta del solito Lanzoni ed il timbro di Ravina.

“Sono abbastanza contento – afferma a fine partita Daniele Magalotti – perché pur restando quasi sempre sotto abbiamo reagito in casa di una squadra che ha molti più punti di noi. A differenza di altre volte oggi ci abbiamo provato fino alla fine e siamo stati sempre in partita nonostante la poca lucidità in attacco. In difesa abbiamo commesso qualche errore evitabile ma nel complesso siamo andati bene, prendendo soltanto sei reti da una squadra che segna sempre tanto. Dobbiamo per forza di cosa migliorarci davanti. Rispetto alle trasferte passate sono però più fiducioso perché abbiamo mostrato significativi miglioramenti. Dobbiamo valutare gli errori commessi e guardare avanti”.

Il tabellino:
SS Lazio Nuoto – Bogliasco Bene 6-5
(Parziali: 1-1, 1-0, 2-1, 2-3)
SS Lazio Nuoto: Correggia, Ferrante 1, Colosimo 1, Sebastiani, Vitale 1, Antonucci, Giorgi 1, Cannella 2, Leporale, Narciso, Maddaluno, Biancolilla, Garofalo. All. Sebastianutti
Bogliasco Bene: Prian, Ferrero, Di Somma, Sciallero, Guidi, Ravina 1, Fracas, Monari, Guidaldi, Guidi, Puccio, Lanzoni 4, Di Donna. All. Magalotti
Arbitri: Frauenfelder e Carmignani
Note. Superiorità numeriche: Lazio 3 su 5, Bogliasco 1 su 6 più 1 rigore segnato. Nessuno uscito per limite di falli.