Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Amt, verifiche del biglietto “a tappeto” in zona Brignole, evasione media al 5%

Più informazioni su

Genova. Due giornate di controlli intensivi per i Verificatori Titoli di Viaggio di AMT. Questa settimana le verifiche intensive sono state due: ieri pomeriggio, giovedì 31 gennaio, presso il capolinea bus di viale Thaon di Revel e lunedì 28 gennaio sui treni della metropolitana lungo la tratta Brignole – Dinegro. Controllati complessivamente 2.688 passeggeri.

Ieri la verifica intensiva si è svolta dalle ore 14.00 alle ore 17.30 al capolinea bus di viale Thaon di Revel ed ha interessato le linee 14, 45, 82, 84, 86, 87, 356, 480 e 482.
 Sedici Verificatori Titoli di Viaggio di AMT hanno controllato 2.118 passeggeri riscontrando 84 situazioni di mancanza del titolo di viaggio, pari a un tasso di evasione del 3,9%. 27 degli 84 sanzionati hanno regolarizzato immediatamente la loro posizione pagando l’oblazione di euro 41,50.

Lunedì 28 gennaio si è svolta invece la verifica intensiva serale sui treni della metropolitana. Dalle ore 19.00 alle ore 23.30, 8 VTV hanno controllato 570 passeggeri a bordo treno sulla tratta Brignole – Dinegro, riscontrando 42 situazioni irregolari per un tasso di evasione pari al 7,4%. 4 dei 42 sanzionati hanno pagato l’oblazione di euro 41,50. Il tasso di evasione rilevato in questa verifica è in linea rispetto ai precedenti controlli in metro e conferma un utilizzo complessivamente corretto della metropolitana genovese.

Marco Beltrami, Amministratore unico di AMT, ha così commentato le azioni di contrasto all’evasione che l’azienda continua a portare avanti: “I dati di queste due verifiche sono confortanti e ci stimolano a perseverare con gli sforzi in corso sul contrasto all’evasione. In particolare, i dati della metropolitana, anche in serale, indicano dinamiche comportamentali della clientela metro comunque attenta all’obbligo di possesso del titolo di viaggio”.

L’impegno che coinvolge i Verificatori Titoli di Viaggio nei controlli intensivi si somma alla verifica ordinaria che tutti i giorni viene svolta sui servizi gestiti da AMT, con l’obiettivo di tutelare i cittadini che viaggiano regolarmente sui mezzi pubblici. Il piano di contrasto all’evasione di AMT proseguirà anche nelle prossime settimane secondo il programma dell’azienda realizzato in stretto accordo con l’assessorato alla Mobilità.