Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Wonderful losers”, al cinema Cappuccini la narrazione del gregario in un film che sta conquistando il mondo

Sabato 26 gennaio, dalle 18, la serata è organizzata in collaborazione con la comunità lituana ligure

Più informazioni su

Genova. Dietro una “punta di diamante”, si nasconde sempre un diamante. Per ogni ciclista che raggiunge il traguardo a mani alzate ci sono compagni di squadra che lo hanno supportato per centinaia di chilometri, pedalata dopo pedalata, tappa dopo tappa.

E’ dedicato alla figura del gregario il film “Wonderful losers. A different world” che sarà proiettato sabato 26 gennaio – dalle 18 – al cinema dei Cappuccini, a Genova.

Una serata, in collaborazione con la Ligūrijos Lietuvių Bendruomenė – Comunità Lituana della Liguria, organizzata da FalsoDemetrio Libreria e PaginaDuecento.

A presentare la pellicola Marco Pastonesi, penna per 24 anni della Gazzetta dello Sport e autore di molti libri sul ciclismo, ed Edita Pucinskaite, ex ciclista lituana che può vantare nel proprio palmarès Giro d’Italia, Tour de France e Campionato del Mondo.

Il regista lituano Arunas Matelis, col suo film “Wonderful losers. A different world” punta i riflettori sui gregari, sul sudore, la fatica e la generosità di questi «meravigliosi perdenti».

“La loro vittoria è farci innamorare del ciclismo per la loro dedizione, la tenacia e la lotta continua col freddo, il caldo, le intemperie, le terribili cadute – dicono gli organizzatori – raccontando le loro vicende durante le tre settimane del Giro d’Italia del 2014”.

Generica

La pellicola sta ottenendo molti riconoscimenti tanto che la Lituania l’ha scelta per concorrere alle nomination agli Oscar del 2019, come miglior film straniero e nella categoria documentari.