Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Volontario di una pubblica assistenza ruba automedica a Sestri Levante e si schianta, lo ritrovano a Genova

L'uomo, probabilmente ubriaco, ha finto di avere bisogno di aiuto e ha attirato i "colleghi" in un tranello

Più informazioni su

Sestri Levante. Una notte da leoni, quella appena trascorsa tra Sestri Levante e Genova, per un milite dei Volontari del soccorso, pubblica assistenza di Sestri Levante. L’uomo, ha rubato una automedica del 118 di Lavagna e ha iniziato a guidare, probabilmente in stato di ebbrezza, finendo fuori strada dopo una cinquantina di chilometri, in direzione di Genova. Il volontario è stato ritrovato dai Carabinieri, che hanno seguito le indagini, a Sampierdarena e da qui portato in ospedale.

Ma tra il prologo – qualche bicchiere di troppo nei locali della riviera – e l’epilogo – lo schianto e lo stato di choc – c’è stato molto altro.

L’uomo si è presentato, già sopra le righe, a un evento a Sestri Levante – la Silent Disco – e proprio perché molesto è stato allontanato dalla sicurezza. Dopodiché, per motivi tutti da chiarire, ha chiamato il 118 fingendo di avere avuto un incidente. Ha atteso sul luogo del presunto incidente i colleghi e i medici del 118 e qui ha trafugato l’automedica, con l’inganno.

Dopo aver guidato diversi chilometri in direzione di Genova ha perso il controllo del mezzo e l’ha abbandonato per strada. Al che ha iniziato a vagare per la città, fino nel quartiere di Sampierdarena, dove è stato individuato.