Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Trofeo di nuoto Aragno: l’edizione numero tredici per Ilaria e per il Morandi foto

Attenzione alle vittime del ponte Morandi e alle loro famiglie, fondi per la ricerca: il trofeo Aragno si conferma nel 2019

Genova. La tredicesima edizione del trofeo di nuoto Aragno è stata definita speciale perchè non si svolge nell’impianto di Prà, ma alla Sciorba, perché non si sviluppa su tre giorni di gare ma solo su due, sabato 19 e domenica 20 gennaio, perché ha Genova nel cuore, il logo stampato sulla cuffia bianca, il cui ricavato sarà devoluto ad una delle famiglie vittime del crollo del ponte Morandi.

A proposito di solidarietà, in occasione della conferenza stampa del Trofeo, ospitata da palazzo Tursi, sede del Comune di Genova, è stato consegnato l’assegno al papà di Ilaria, con il ricavato della vendita del calendario per continuare il progetto sulla ricerca contro l’atassia di Friedreich che l’associazione Il sorriso di Ilaria porta avanti.

La tragedia che ha colpito Genova e i lavori straordinari all’Aquacenter I Delfini hanno reso necessario il cambio di sede, che grazie all’ospitalità di My Sport sarà comunque prestigiosa.

I numeri sono importanti come sempre e confermano l’importanza stagionale del meeting: 38 società, 2.500 atleti, quasi 4.000 presenze-gara. Questo è il riconoscimento che il nuoto nazionale tributa al Trofeo, che da sempre è considerato una festa, con al centro atleti, tecnici, famiglie.

Poi ci sono le conferme. La tecnologia con doppie piastre, doppi tabelloni, doppie giurie, due speaker, con Edoardo Colombo, la prestigiosa presenza di Valter Gerbi; due giudici arbitro; il dj Massimo Codecasa e la diretta streaming su https://livestream.com/livezerocold/13trofeoaragno, con l’app dedicata.

Le emozioni rinnovate quando verranno consegnate le targhe in memoria di Alessio Stefanelli, alla miglior prestazione nei 200 dorso assoluti maschi, e di Mattia Medici, alla miglior prestazione nei 200 stile assoluti maschi.

Il ritorno, molto gradito, dei nuotatori paralimpici, atleti della società Crocera Stadium, che nuoteranno batterie e finali.

La gioia di ragazze e ragazzi, dentro e fuori dall’acqua, con coreografie e flashmob.

Infine la capacità organizzativa e logistica dello staff del Gruppo sportivo Aragno che nonostante il disagio per l’edizione speciale, si è messo a disposizione delle società per trovare soluzioni.

Un ringraziamento particolare alla ditta Sacco di Prà, presente, come sempre, con il suo pesto.

Marco Ghiglione direttore Aquacenter I Delfini Prà: “Abbiamo anche pensato di non organizzare il Trofeo, poi l’aiuto dei nostri cugini di My Sport, il sostegno del Comune di Genova e la nostra capacità organizzativa ci hanno portato a confermare la 13′ edizione”.

Stefano Anzalone consigliere delegato allo sport Comune di Genova:–“Ringrazio le società perchè riescono a superare le difficoltà e ad andare avanti. Abbiamo stanziato 750.000 euro per il rifacimento della copertura del tetto della vasca di Prà: lavori importanti e necessari. C’è attenzione sul ponente anche con la prossima apertura della vasca di Voltri”.

Claudio Chiarotti presidente Municipio Ponente:-“C’è un pò di rammarico perchè questo Trofeo è di Prà e lì doveva essere organizzato, poi abbiamo pensato che comunque aveva senso dare continuità “.

Enzo Barlocco presidente My Sport:-” Aragno è di diritto alla Sciorba e noi siamo contenti di ospitare questa manifestazione”.

Anna Del Vigo vice presidente Coni Liguria:-“Anche lo sport sta vivendo un momento difficile quindi un ringraziamento particolare alle società che vanno avanti con entusiasmo e professionalita”.

Claudio Zadravice presidente Federnuoto Liguria:-“C’è grande forza e determinazione i tutti coloro che non si fermano davanti alle difficoltà e Aragno, come tutta Genova, lo ha dimostrato. Il prossimo fine settimana vedremo un bel Trofeo, con tanti atleti di punta. Sarà una manifestazione eccezionale”.

Le stelle del 13° Trofeo G.S.Aragno

Claudia Tarzia
Nella scorsa stagione ha partecipato ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona qualificandosi per la finale e ai Campionati Europei Assoluti di Glasgow.
Bronzo agli Assoluti di Aprile nei 100 FA.
Vanta un titolo Europeo Juniores nei 100 FA (2013) ed una finale alle Olimpiadi giovanili (2014)

Alberto Razzetti
Plurimedagliato ai Criteria ’18 e Categoria ’18
Primatista italiano cadetti dei 200 MX
Ai recenti Campionati Italiani Assoluti Open ha vinto l’argento nei 400 MX ed il bronzo nei 200 MX
Vanta un oro nella staffetta 4×100 MX “mixed” ai Campionati Europei Juniores nel 2016

Davide Nardini
Plurimedagliato ai Criteria ’18 e Categoria ’18
Ha partecipato con la 4×100 sl ai recenti Campionati Mondiali in vasca corta (Hangzhou)
Oro all’Europeo Juniores (2016) e un bronzo al mondiale Juniores (2016) nella staffetta 4×100 MX

Federico Bocchia
Pluricampione italiano 50 ST
Vice campione europeo 4×50 ST
Campione europeo 4×50 ST
Campione del Mondo Militare
Olimpionico a Rio 2016

IL PROGRAMMA

Sabato 19 ore 8.45 e 15.15

Domenica 20 ore 8.45 e dalla 15.30 le finali